Le statistiche raccontano le vittorie bianconere

Juventus-Genoa
© foto Ph.Massimo Pinca

Ecco i record bianconeri che simboleggiano le vittorie e il grande campionato della Juventus

Quando la Juventus scende in campo vince. Non è solo il risultato finale che incide sulla vittoria, ma anche i miglioramenti della squadra e la crescita. Lo dimostrano i record firmati Juventus che evidenziano il grande campionato che la squadra sta giocando. Iniziando dai primi minuti in campo, la Juventus è la squadra che ha segnato più gol, venti per la precisione, nella prima mezz’ora di gioco. La Vecchia Signora scende in campo e da subito vuole dimostrare all’altra squadra con chi ha a che fare. Ecco allora che la Juventus segna e fa gol, come nelle ultime 22 gare di campionato in cui la Juventus ha segnato almeno un gol. In casa o fuori, anche se parlando di Juventus Stadium si aggiunge un altro record. Le vittorie consecutive in casa sono 32 ad oggi. L’avversario quando si confronta con la Juventus spesso non ha scampo. Ecco allora che ricordiamo i 15 clean sheets per la Juventus in questo campionato. Quindici partite sono finite con la squadra sconfitta che non ha segnato nemmeno un gol, un record che appartiene esclusivamente alla Juventus.

Parlando dell’ultima partita tra Juventus e Chievo, finita 2-0, aggiungiamo altri record. Gonzalo Higuain ha segnato il suo ventesimo e ventunesimo gol in bianconero in Serie A. Tra i giocatori di questa Serie A con almeno 15 gol, il Pipa é l’unico a non aver segnato nemmeno un gol su rigore; e questa è stata la sesta doppietta in questo campionato che lo ha portato a 57 gol in 66 presenze. Oltre la doppietta di Higuain è risaltato anche Joya Dybala che ha registrato il suo record in un match di A di palloni giocati (95) e passaggi completati (57), offrendo il terzo assist a Higuain sugli ultimi 4 gol segnati. E infine Buffon, che da questa sera è il secondo giocatore per presenze totali in A con 616. Non resta che aspettare le prossime partite e i prossimi record bianconeri che non fanno altro che renderci orgogliosi.

Articolo precedente
serie ALa tecnologia va in finale di Coppa Italia
Prossimo articolo
maxischermiPoche occasioni per godersi lo Juventus Stadium