Leonardo Merio, dalla Ramatese Omegna all’Under 18 azzurra

leonardo merio
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Merio, centrocampista classe ’99, è già stabilmente nel giro della Juventus di Allegri

Non sai mai dove ti può portare la vita nelle infinite strade che intraprendi! Ha sicuramente imbeccato il sentiero giusto il centrocampista della Primavera classe ’99 Leonardo Merio, convocato nuovamente nell’Under 18 azzurra per l’amichevole contro la Danimarca. Non è la prima grande emozione che l’outsider bianconero si trova a dover fronteggiare nel corso della stagione corrente: lo scorso novembre infatti, in occasione della delicatissima partita di Champions League Siviglia-Juventus, venne arruolato da Allegri tra i 20 convocati per la spedizione andalusa che valse la qualificazione alla squadra bianconera: alcune voci di corridoio narrano che la chiamata fu improvvisa! Allegri lo prese da parte al termine di un consueto allenamento con la Primavera e gli disse di preparare il borsone che sarebbe partito poche ore più tardi insieme a Buffon and company. Chissà se avrà mai sognato una convocazione in Nazionale quando ha iniziato a giocare nella Ramatese Omegna. Da qualche stagione è stabilmente nel settore giovanile della Juventus e con la squadra del cuore sta compiendo tutto il percorso di crescita: ha giocato con Giovanissimi ed Allievi e si è affacciato soltanto in questa stagione in Primavera. Dopo Moise Kean un altro giovane che assapora l’aria della prima squadra: Merio non ha perso tempo e ha già scelto per tale evenienza il numero 37.

Articolo precedente
juventus-napoliIl Napoli attacca, la Rai risponde a tono
Prossimo articolo
pjacaPjaca-Rog, la sfida doppia dei gemelli diversi