Lichtsteiner e l’inizio di stagione: «Ci sono stati problemi»

lichtsteiner
© foto www.imagephotoagency.it

Stephan Lichtsteiner ha parlato al quotidiano svizzero Blick: ecco le sue parole sui problemi ad inizio stagione ed il riscatto successivo

É una stagione del tutto particolare questa per Stephan Lichtsteiner, partito come terza scelta dietro a Dani Alves ed Evra e riscattatosi alla grande nel corso dell’anno. Dall’esclusione iniziale nella lista Uefa («era importante in quel momento parlare con la Juve: mi son seduto al tavolo e abbiamo risolto tutti i problemi») alla concorrenza con Dani Alves.

PROBLEMIDani è un grande giocatore, sapevo che sarebbe stato difficile conquistare il posto da titolare. Ma ci sono state altre cose, altri problemi. Mai a causa di Dani. La concorrenza ci spinge a dare il massimo tutti i giorni. Però non voglio parlare del passato, sono cose riservate alla mia famiglia e ai miei colleghi più stretti».

INTER E PSG – «L’Inter mi voleva? Sono successe molte cose, non voglio parlarne. Psg? Non si trovò l’accordo con la Juve». E sul presunto blocco della società bianconera al suo trasferimento al Chelsea di Conte Stephan risponde ancora con un no comment.

FUTURO – «Ho lasciato parlare gli altri, rispondendo solo sul campo, come al solito. E alla fine ho avuto ragione. Futuro? La mia famiglia ha casa a Torino, i  miei bambini vanno a scuola qui. Non voglio rinunciare a questo per ora».

 

Articolo precedente
del piero dybalaDel Piero sfida Dybala: la Juve e Buffon si mettono in mezzo
Prossimo articolo
Vinovo: Juve più forte della pioggia, parleranno Allegri e Buffon