L’infermeria si svuota ed Allegri sorride: ecco chi rientrerà

allegri
© foto Massimo Pinca

Da Mandzukic a Marchisio, ecco i piani di recupero di tutti i giocatori bianconeri alle prese con i rispettivi infortuni: Allegri può tornare a sorridere

Come ha correttamente sottolineato Allegri è sbagliato appellarsi alle assenze e non bisogna ritenerle un alibi, ma le numerose defezioni a cui ha dovuto far fronte il tecnico juventino nella trasferta di Barcellona non hanno di certo aiutato. Magari il risultato finale non sarebbe cambiato, ma la sensazione è che se la Juventus avesse avuto a disposizione giocatori come Chiellini, Mandzukic e Marchisio (per citarne solo alcuni), il Barcellona non avrebbe avuto vita così facile.

I TEMPI DI RECUPERO – Pian piano, fortunatamente, l’infermeria sta iniziando però a svuotarsi, a cominciare da Mandzukic che sembra aver smaltito la ferita lacero-contusa patita contro il Chievo e dovrebbe essere tornare in campo dal 1′ domenica contro il Sassuolo. Discorso simile per Chiellini che, infortunatosi in Nazionale, tornerà a disposizione di Allegri per la trasferta di Reggio Emilia. Anche se dovrebbe tornare nell’11 di partenza soltanto mercoledì, nel turno infrasettimanale casalingo contro la Fiorentina. In attesa di avere conferme ufficiali sui tempi di recupero di De Sciglio, ci sarà da attendere qualche giorno in più recuperare gli altri tasselli: Howedes, ad esempio, ha accusato un affaticamento che lo terrà lontano dai campi almeno fino al derby della Mole del 23 settembre, mentre Khedira dovrebbe tornare a disposizione in vista della gara contro l’Olympiacos del 27 settembre. Il vero lungodegente è Claudio Marchisio il quale, tormentato dai costanti problemi al ginocchio, potrebbe rivedersi in campo soltanto intorno alla metà di ottobre, ovvero dopo la prossima sosta delle Nazionali.

Condividi