Lite spogliatoio Juve, in tre chiedono la cessione: arriva la smentita del club

pescara-juventus
© foto Massimo Pinca

Secondo un’indiscrezione pubblicata ieri sul sito Dagospia, tre stranieri avrebbero chiesto la cessione a gennaio

L’indiscrezione rivelata nella giornata di ieri da Dagospia ha avuto del clamoroso e si spera possa non avere risvolti sul mercato e sulla stagione corrente della Juventus. Secondo il sito di Roberto D’Agostino, infatti, si sarebbe verificata una maxi lite all’interno dello spogliatoio bianconero tra alcuni senatori ed alcuni calciatori stranieri e tre di questi ultimi avrebbero dichiarato alla società di voler essere ceduti a gennaio.

IL CLUB SMENTISCE – Dagospia, nel proprio articolo scrive: “JUVENTUS CHE SCAZZO! NELLO SPOGLIATOIO SONO VOLATE PAROLE GROSSE TRA GLI ANZIANI E GLI STRANIERI – RISULTATO: TRE CALCIATORI STRANIERI HANNO CHIESTO DI ESSERE CEDUTI A GENNAIO…”. C’è ancora massima riservatezza, tuttavia, in merito ai nomi dei giocatori coinvolti nella disputa e su quando quest’ultima è avvenuta. Poco dopo, tuttavia, è arrivata la smentita della Juventus: come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, il club ha definito la notizia priva di ogni fondamento. La società bianconera, inoltre, non preparerà un comunicato ufficiale per smentirla, giusto per non dare risvolti più importanti a quella che sembra essere nient’altro che una bufala.