Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Chi è Christopher Lungoyi, nuovo acquisto della Juventus

Pubblicato

su

Lungoyi Juve: chi è il nuovo acquisto bianconero dal Lugano. Caratteristiche tecniche e storia dell’attaccante classe 2000

Non solo la prima squadra, perché la Juve in questa finestra di gennaio ha proseguito nel suo percorso di ricerca dei migliori giovani in territorio internazionale. È stato depositato in Lega, infatti, il contratto di Christopher Lungoyi, attaccante classe 2000 prelevato dal Lugano. Svizzero ma nato in Congo, il giocatore resterà in prestito in Svizzera fino al termine della stagione, proseguendo nel filo diretto che ha legato negli ultimi anni la Juventus e il territorio elvetico. Daniel Leo, dal Lugano, Enzo Barrenechea e Yannick Cotter, dal Sion, compongono ora la rosa della Primavera, con Kevin Monzialo che invece ha compiuto il percorso inverso. Ecco le caratteristiche e il profilo del nuovo acquisto della Juventus.

Lungoyi Juve: la storia dell’attaccante classe 2000

Lungoyi è cresciuto calcisticamente nel Servette, dove ha compiuto la trafila nel settore giovanile prima del salto in prima squadra. La stagione 2016/2017, con l’Under 18, è stata la più proficua a livello realizzativo: in 21 presenze dell’Elite League, l’attaccante ha messo a segno 7 reti, contribuendo a guidare la squadra verso le fasi finali. L’annata successiva è coincisa con l’approdo tra i grandi in Super League. Lungoyi ha fatto da spola tra la prima squadra e le giovanili, collezionando quattro gettoni con i big, quattro con l’Under 21 del Servette, conditi da una rete, e otto con l’Under 18, impreziositi da cinque reti. Nel 2019/20 è arrivata la chiamata del Lugano, club dal quale è stato prelevato dalla Juventus.

Al primo anno nella nuova squadra si è messo in mostra in 12 occasioni, mettendo a segno 2 reti e 2 assist. Tante presenze da subentrato, con 477′ totali all’attivo. Arrivando alla stagione attuale, invece, il classe 2000 ha già collezionato 12 presenze in campionato e 1 in Coppa di Svizzera, non riuscendo ancora a timbrare il cartellino. Club ma non solo, perché Lungoyi si è reso protagonista anche di una lunga trafila nelle giovanili della Nazionale svizzera. 1 presenza con l’Under 15, 1 con l’Under 16 hanno contraddistinto i primi step della sua esperienza. Nell’Under 17, invece, il giocatore ha disputato 5 partite, condite da una rete. Per quanto riguarda l’Under 18, quattro gettoni e una rete, con il salto all’Under 20 che lo ha portato a disputare solamente una partita.

Lungoyi Juve: profilo e caratteristiche tecniche del nuovo acquisto

Lungoyi è un calciatore molto duttile, adattabile in più posizioni dalla cintola in sù. Nella sua carriera, infatti, ha interpretato vari ruoli, venendo schierato prevalentemente come esterno di sinistra, come punta centrale ma anche come mezz’ala sinistra. Destro naturale, Christopher predilige partire dall’esterno, andando spesso sul fondo per servire al centro i compagni o accentrandosi per arrivare al tiro. Non solo gol nel suo curriculum, ma anche assist.

Tra le sue qualità spicca anche il dribbling, come dimostrano alcuni suoi gol costruiti a partire da iniziative personali. La posizione di mezz’ala gli ha permesso anche di avere una certa tranquillità con il pallone tra i piedi nella zona centrale del campo, abbassandosi molto per ricevere la sfera e far partire le azioni più pericolose. In Super League non ha ancora messo a segno tanti gol, con la sua vena realizzativa da affinare con il tempo… Subito dopo aver firmato con la Juventus, l’attaccante ha voluto esprimere le sue sensazioni attraverso il suo profilo Instagram, mostrando così i suoi pensieri: «Felice di fare parte di questo grande società. Grazie al mio procuratore e la mia famiglia di stare sempre vicino a me. Molto molto contento della fiducia ricevuta dal club e farò del mio meglio per restituirla. FORZA JUVE».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CL 🇨🇩 (@lungoyi.c)

LEGGI ANCHE: Juve-Sassuolo Primavera, è Bonatti contro Bigica: c’è un trend da invertire

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement