Connettiti con noi

News

Juve-Sassuolo Primavera, è Bonatti contro Bigica: c’è un trend da invertire

Pubblicato

su

Juve Sassuolo Primavera, è Bonatti contro Bigica: c’è un trend da invertire per l’allenatore nel testa a testa con l’avversario

L’Ale&Ricky di Vinovo sarà il teatro della sfida di sabato tra la Juve Primavera e il Sassuolo, con il ritorno in campo dei bianconeri due mesi e mezzo dopo il ko con la Roma di novembre. Tanti spunti di riflessione provenienti dalla partita dell’Under 19, a partire dalla sfida in panchina tra i due allenatori.

Da una parte Andrea Bonatti, dall’altra Emiliano Bigica. I due allenatori sono alla loro prima stagione sulle rispettive panchine, con risposte importanti in avvio di stagione. 7 i punti conquistati alla Juventus dall’ex Lazio nelle prime quattro partite, 10 quelli di Bigica, che ha preso per mano il suo Sassuolo in seconda posizione, dietro alla Roma capolista.

Bonatti contro il Sassuolo: i precedenti con i neroverdi

Quando era allenatore della Lazio Primavera, Andrea Bonatti ha sfidato due volte il Sassuolo in campionato. I precedenti sorridono nettamente al tecnico della Juventus che, contro i neroverdi, ha ottenuto una vittoria e un pareggio. Nessuna sconfitta, dunque, a proiettarlo verso l’importante appuntamento di sabato pomeriggio.

Era il 2 dicembre 2017, e la sua Lazio si imponeva tra le mura amiche neroverdi grazie alla rete di Bari. 0-1 all’andata, 1-1 al ritorno. In casa biancoceleste, infatti, Giacomo Raspadori sigillò il vantaggio del Sassuolo, con Al Hassan che evitò la sconfitta a Bonatti.

Bigica contro la Juve: i precedenti con i bianconeri

Sono ben 9, invece, i precedenti di Emiliano Bigica contro la Juventus. Dal 2017 al 2020, alla guida della Fiorentina Primavera, il tecnico ha dato vita a sfide importanti contro i bianconeri, dal campionato alla Coppa Italia. I risultati sono equamente suddivisi: 3 vittorie per Bigica, 3 pareggi e 3 sconfitte in favore della Juve.

L’ultimo testa a testa tra l’allenatore e i bianconeri risale al 19 febbraio 2020, quando la sua Fiorentina strappò la qualificazione alla finale di Coppa Italia, battendo proprio la Juventus in semifinale. Dopo il match, Bigica parlò così a Juventus News 24 in zona mista: «La Juve l’avevamo affrontata da poco in campionato e in Coppa. Loro fanno della tecnica, delle rotazioni, degli inserimenti la loro arma migliore. Sapevamo che noi il gol glielo avremmo fatto perché nelle due partite li abbiamo creato grossi problemi. Siamo stati bravi a ribaltare il campo e a farli male. Anche se sono molto arrabbiato per i due gol che abbiamo preso. Ancora abbiamo dei blackout durante la partita».

Bonatti contro Bigica: i precedenti tra i due allenatori

Sono due, invece, i testa a testa tra Andrea Bonatti e Emiliano Bigica. C’è un trend da invertire per l’allenatore della Juventus, che in carriera ha sempre perso contro il suo “rivale”. Il 29 settembre 2017, la Fiorentina di Bigica si impose 3-1 in casa contro la Lazio di Bonatti, grazie alle reti di Gori (doppietta) e Maganic che vanificarono il tentativo di rimonta di Djassi.

Bonatti, comunque, ha sempre ammesso la complessità di questo campionato e la difficoltà nell’affrontare tante rivali temibili per la corsa alle prime posizioni. Così dichiarò a Juventus News 24 dopo il successo col Milan: «Un campionato più equilibrato, il livello si è alzato, penso che ci saranno ancora delle sorprese, con diverse squadre che lotteranno per i playoff senza team che si possano staccare. Se riusciamo ad alzare il livello, riusciamo ad essere protagonisti sfruttando questo buon avvio di stagione». Il Sassuolo rappresenta certamente una realtà consolidata a livello giovanile, con la Juve che trova dinanzi a sé subito una rivale nella corsa playoff che darà filo da torcere in quel di Vinovo al rientro in campo sabato.

LEGGI ANCHE: Juve-Sassuolo Primavera ai raggi X: è il pericolo numero uno per Bonatti