Mandragora finalmente felice: «Un istante che vale un anno intero»

Rolando Mandragora
© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Mandragora debutta in maglia bianconera contro il Genoa: «Un anno duro, pieno di sacrifici, con in testa solo questo momento»

É il minuto numero 86 allo Juventus Stadium. Ci sono solo più 4′ da giocare di una partita già vinta. Juventus-Genoa 4-0 e lo speaker annuncia il cambio. «Esce con il numero otto Claudio Marchisio, entra con il numero 38 Rolando Mandragora». Un nome che tutti avevano già quasi dimenticato. Ed è così che un momento del tutto inutile diventa pieno di significato. Mandragora, il ragazzo cresciuto nel Genoa, preso dalla Juve dopo la grande stagione a Pescara dello scorso anno, ma segnato da quella frattura al piede che sembrava dovesse non passare mai. «Un anno duro, pieno di sacrifici, con in testa solo questo momento» scrive il classe ’97 su Instagram. Ben tornato, anzi ben arrivato Rolando.

Articolo precedente
marchisioMarchisio esalta il poker, ancora Dybala Mask
Prossimo articolo
mandzukicMandzukic ai tifosi: «Ci metto la stessa vostra passione»