Mandzukic, la Juve sbatte la porta in faccia alla Cina

© foto www.imagephotoagency.it

Le offerte ufficiali arrivate nelle ultime settimane dall’Oriente per l’attaccante croato sono state rimandate al mittente. La Juventus non intende privarsi di Mario Mandzukic (e Mario dei bianconeri)

Un NO gigantesco, grande da qui sino a Pechino. Mario Mandzukic è semplicemente incedibile. Il paladino della tifoseria bianconera, nelle scorse settimane, è stato tolto dal mercato della Juventus che ha, letteralmente, stracciato alcune offerte ufficiali provenienti dalla Cina. Questa l’indiscrezione riportata da Tuttosport che assicura la permanenza dell’ex attaccante dell’Atletico Madrid almeno sino a fine stagione. A quel punto potrebbero subentrare altre dinamiche che però non devono distrarre da quella che è l’attualità e la necessità di raggiungere tutti gli obiettivi stagionali.

La Vecchia Signora si è, inevitabilmente, rifiutata di cedere uno dei suoi giocatori più rappresentativi. Mandzukic è assolutamente fondamentale nel progetto tecnico di Allegri così come nel cuore della tifoseria. Per di più, cederlo a gennaio, avrebbe significato doversi prodigare nel reperimento immediato di un sostituto all’altezza. Dubbio lecito: esiste un giocatore come Mario Mandzukic?. Da parte sua, il giocatore, ha sempre espresso la propria volontà di restare a Torino, dove si sente apprezzato e amato, almeno fino all’estate 2018. Il dopo, francamente, non lo conosciamo ancora. E forse non lo conosce nemmeno lui.