Marchisio bocciato in Champions, ora Allegri deve farci i conti

marchisio
© foto www.imagephotoagency.it

Marchisio è rimasto in panca tutti e 90′ contro il Tottenham. Il mister gli preferisce Bentancur come interno, ma ora il derby lo chiama

E’ rimasto in ombra tutto il tempo. Giaccone addosso per coprirsi dal freddo e poi riscaldamento a bordocampo. Ma solo di quello standard, che fanno tutti. Perchè Claudio Marchisio resta in panchina durante l’intera durata di Juventus-Tottenham. Allegri aveva già deciso di scartarlo da vice-Matuidi dopo la prova di Firenze. Poi gli ha preferito Bentancur, quando c’era da sostituire Khedira. E alla fine è entrato pure Sturaro. Il Principino ha poi scritto sui social per sostenere tutta la squadra.

Ma intanto la sua posizione nelle gerarchie di Allegri non migliora anzi. Claudio ha già messo le cose in chiaro a suo tempo: «Mai in Italia con una maglia diversa da quella della Juve». Forse lo stesso Marchisio però si aspettava qualcosa in più nel momento in cui si era libero un tassello a centrocampo (causa infortunio di Matuidi). E ora arriva il derby, non la solita partita di campionato. Allegri deve per forza farci i conti: spazio dal 1′?

Articolo precedente
sarriSarri inarrestabile: «Europa League folle, troppo stress»
Prossimo articolo
PioliVar Pensiero – Luigi Schiffo (RTL 102.5): «Lo avevamo detto»