Juventus-Tottenham 2-2: blitz di Higuain, batosta Eriksen

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Tottenham, ottavi di finale di andata di Champions League 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

Un pareggio che sa di mezza sconfitta. La Juve viene rimontata dal Tottenham e ora al Wembley Stadium per il ritorno serve solo vincere. Nessun compromesso. E’ una partita bellissima, ma dal finale che non t’aspetti. Higuain segna una doppietta in otto minuti. Al 2′ di gioco e al 10′. Inizio da sogno, forse anche qualcosa in più. Ma la difesa a oltranza non paga e al 35′ Kane trova il buco per passare. 2-1. All’ultimo minuto del primo tempo l’occasionissima: rigore per la Juve per la trappetta clamorosa di Aurier su Douglas Costa. Dal dischetto Higuain (che già aveva segnato così il secondo gol) centra però la traversa. Nella ripresa la doccia fredda: punizione del superbo Eriksen dal limite. 2-2.

Juventus-Tottenham 2-2: tabellino

Marcatori: 2′ Higuain, rig. 9′ Higuain; 35′ Kane, 71′ Eriksen.

Ammoniti: Davies, Benatia, Aurier, Higuain, Bentancur.

Juventus (4-2-3-1). Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (66′ Khedira), Pjanic; Bernardeschi, Douglas Costa (91′ Asamoah), Mandzukic (74′ Sturaro); Higuain. All. Allegri. A disp. Szczesny, Rugani, Asamoah, Marchisio, Bentancur, Sturaro, Muratore.

Tottenham (4-2-3-1). Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Lamela (88′ Lucas), Dele Alli (83′ Son), Eriksen (91′ Wanyama); Kane. All. Pochettino. A disp. Gazzaniga, Lucas, Rose, Sissoko, Son, Trippier, Wanyama.

ARBITRO: Brych (GER).

Note: Rigore sbagliato da Higuain al 46′ pt.

Juventus-Tottenham: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Sorride solo il Tottenham dopo questa andata alla Stadium. La Juve entra in campo più determinata, ma dietro patisce l’enorme qualità di Eriksen. Anche Dele Alli fa danni e costringe Chiellini al fallo al limite dell’area. La mattonella ideale proprio per Eriksen che sigla il 2-2. Un colpo pesantissimo a cui la Juve non riesce a ribattere. Solo un colpo di testa di Benatia nel finale non basta.

91′ Esce Eriksen per Wanyama. Nella Juve dentro Asamoah per Douglas Costa.

90′ Due minuti di recupero

88′ Entra il neo-acquisto Lucas al posto di Lamela

87′ Scorribanda di Douglas Costa che mette in mezzo, Vertonghen in scivolata la mette in angolo e salva

85′ Benatia di testa su angolo, palla però alta

83′ Primo cambio per il Tottenham: dentro Son per Dele Alli

80′ Ammonito anche Bentancur, per la sua scivolata su Davies

74′ Fuori Mandzukic, dentro Sturaro: si passa al 4-3-3

71′ GOL TOTTENHAM: 2-2. Fallo al limite dell’area di Chiellini. Lo specialista Eriksen sfrutta l’affollamento in barriera e pesca l’angolino basso. Pareggio degli Spurs. Partita capovolta.

70′ Kane spara da fermo da lontano, brivido perchè Buffon non blocca.

66′ Primo cambio Juve: entra Bentancur al posto Khedira. Sami ha chiesto in cambio per problemi fisici. Gli aggiornamenti.

60′ Ammonito Higuain per proteste. Il Pipita in effetti era stato atterrato dopo aver protetto palla fra tre.

58′ Sul corner Mandzukic stacca al centro dell’area. La palla però è centrale e Lloris la blocca.

57′ Che occasione Juve! Higuain caparbio serve Bernardeschi che rientra e tira, gran parata di Lloris.

53′ Rientra in campo il croato: non dovrebbe essere nulla di grave.

52′ Mandzukic momentaneamente fuori per medicarsi. Juve in 10 per ora.

51′ Cross Alex Sandro, di pugno Lloris. Poi Chiellini scivola e avvia il contropiede degli Spurs. Eriksen sbaglia però la misura del passaggio. Tante cadute sul terreno di gioco.

47′ Ammonito Aurier per fallo da dietro su Alex Sandro

46′ Si ricomincia!

SINTESI PRIMO TEMPO – 45′ da infarto. Succede di tutto e di più. La Juve inizia come nessuno avrebbe mai osato pensare. Doppietta di Higuain in otto minuti e 2-0. Prima il Pipita colpisce al volo su schema di punizione di Pjanic bucando Lloris. Poi raddoppia su rigore (fallo di Davis su Bernardeschi). Il Tottenham prende campo la Juve si chiude tutta dietro. Però al 35′ Dele Alli trova il buco e lancia in porta Kane, che scarta Buffon e firma un gol pesante. Prima Gigi aveva compiuto un vero e proprio miracolo sempre su Kane appostato a due passi. Ma non è finita: nel recupero ingenuità enorme di Aurier che atterra da dietro in area Douglas Costa in allungo. Higuain però questa volta sbaglia: traversa piena.

46′ Higuain sbaglia dal dischetto!! Palla secca centrale che centra la traversa!

46′ RIGORE PER LA JUVE. Douglas Costa in allungo, viene atterrato platealmente da Aurier.

45′ Ammonito Benatia per spinta da dietro su Kane.

43′ Juventus in difficoltà, Chiellini ci mette ancora una pezza e mette in angolo. Tottenham in costante controllo di gioco.

42′ Cross di Eriksen, Dele Alli ci arriva di testa e crea una traiettoria a spiovere che si spegne sulla parte alta della rete.

40′ Eriksen da fuori! Buffon respinge solo, Chiellini spazza.

35′ GOL DEL TOTTENHAM! 2-1! Kane, lanciato in profondità da un no-look di Delle Ali, scarta Buffon in uscita e deposita in rete. Brutto colpo questo nell’ottica doppio confronto.

33′ Kane in area si gira e tira in diagonale. Buffon si allunga e devia in angolo.

30′ Succede di tutto: chiusura all’ultimo di De Sciglio in area su Dele Alli che stava anadando in porta. Capovolgimento di fronte con Higuain e Pjanic soli contro un difensore. Il Pipita servito da Miralem rientra e tira, ma la palla finisce di un soffio a lato. Juve a un passo dal 3-0!!

29′ Lamela ci prova di controbalzo da fuori! Palla a lato

26′ Miracolo di Buffon!! Cross di Eriksen, testa di Kane (completamente solo) da due passi e Buffon salva l’irreparabile. Incredibile.

25′ Possesso palla Tottenham, ma la Juve è tutta chiusa dietro a muro.

21′ Cross di Kane dal fondo, De Sciglio non rischia e di testa mette in corner. Calcio d’angolo indolore: fallo in attacco di Kane su Chiellini.

17′ Contropiede Tottenham: tre contro tre, Dele Alli serve Kane che viene contrastato da Benatia e cade. Forti proteste degli Spurs che reclamano il rigore.

14′ Aspetta ora tutta dietro la linea del pallone la Juventus, giustamente.

12′ Palla pericolosa in area della Juve crossata dalla sinistra da Davies! Ma Kane colpisce male e debolmente. Una carezza a Buffon.

9′ GOOOOOL DI HIGUAIN! Ancora lui dal dischetto! Ma che brivido, ha sfiorato Llooris

8′ Rigore per la Juve! Intervento folle di Davies su Bernardeschi! Lo falcia in area nettamente sugli sviluppi di un traversone

5′ Che palla di Douglas Costa nella profondità per Mandzukic! Il croato era in offside però

2′ GOOOOL DI HIGUAIN! Il Pipitaaaaa! Schema su punizione della Juve co Pjanic che scodella in area per il destro al volo di Gonzalo tutto solo. Incrocio perfetto ed è 1-0

1′ Subito durissimo Démbélé su Pjanic in mezzo al campo: punizione Juve

1′ Si parte in questo istante. Juventus in bianconero, Tottenham in completo blu

Che emozione ora! C’è l’inno della Champions!

Buonasera a tutti dall’Allianz Stadium! Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo

Manca ormai pochissimo al calcio d’inizio di Juventus-Tottenham, super sfida valida per gli ottavi di finale di andata di Champions League. Tra pochi minuti via alla diretta live con tutti gli aggiornamenti sul match.

Allegri cambia modulo! È questa la grande notizia del pre partita di Juve-Tottenham. Il tecnico livornese torna al 4-2-3-1, scegliendo Bernardeschi dal primo minuto. Nelle fila degli Spurs a sorpresa Lamela titolare, con Son in panchina. Soltanto tribuna per il grande ex Fernando Llorente.

Juventus-Tottenham, formazioni ufficiali: Allegri cambia modulo, c’è Bernardeschi; Llorente in tribuna

Juventus (4-2-3-1). Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Bernardeschi, Douglas Costa, Mandzukic; Higuain. All. Allegri. A disp. Szczesny, Rugani, Asamoah, Marchisio, Bentancur, Sturaro, Muratore.

Tottenham (4-2-3-1). Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Lamela, Dele Alli, Eriksen; Kane. All. Pochettino. A disp. Gazzaniga, Lucas, Rose, Sissoko, Son, Trippier, Wanyama.

Juventus-Tottenham, probabili formazioni e prepartita

Juventus (4-2-3-1). Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Bernardeschi, Douglas Costa, Mandzukic; Higuain. All. Allegri.

Tottenham (4-2-3-1). Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Lamela, Dele Alli, Eriksen; Kane. All. Pochettino.

Queste le dichiarazioni di Massimiliano Allegri alla vigilia: «Non firmerei per lo 0-0 e mi aspetto un ottavo equilibrato con le due squadre che avranno il 50% a testa di possibilità di passare. Dovremo giocare una partita attenta e non esaltare le loro qualità. Ci vorrà testa e tecnica perché loro sono una squadra fisica. Il passaggio del turno lo dovremo conquistare a Londra. Il sostituto di Matuidi? Qualcuno giocherà al suo posto perché saremo certamente in 11… Faremo la partita in base ai giocatori che andranno in campo e sappiamo che ci vorranno testa e personalità visto che loro hanno 4 elementi davanti molto forti che sulle palle alte vanno a nozze».

Così invece il tecnico degli Spurs Mauricio Pochettino: «La Juventus è una squadra eccezionale e non ci possiamo confrontare con una società che nella sua storia ha vinto di tutto. Nelle ultime 3 stagioni ha disputato 2 finali di Champions, mentre noi siamo un club giovane che sta costruendo adesso le sue strutture, un nuovo stadio e un centro tecnico, e vogliamo crescere ancora, diventare competitivi come loro. Vedremo domani se riusciremo a stare al loro livello»

Juventus-Tottenham, i precedenti del match

Le due compagini non si sono mai incontrate in appuntamento ufficiale. L’unico precedente risale alla scorsa estate quando Juventus e Tottenham si sfidarono in amichevole a Wembley. Allora fu vittoria Spurs grazie alle reti di Kane ed Eriksen, entrambi presenti allo Stadium questa sera. Qui tutti i precedenti bianconeri con squadre inglesi.

Juventus-Tottenham: l’arbitro del match

L’arbitro di Juventus-Tottenham sarà il tedesco Felix Brych, coadiuvato dagli assistenti Mark Borsch e Stefan Lupp. Come addizionali scelti invece Bastian Dankert e Marco Fritz, e nelle vesti di quarto ufficiale ecco Markus Häcker. Va sul sicuro Pierluigi Collina, assegnando alla partita dello Stadium un direttore di gara di grande esperienza internazionale e buona affidabilità. Terribile però il precedente più significativo coi bianconeri: Brych è lo stesso arbitro della finale persa col Real Madrid a Cardiff. Qui il focus sulle caratteristiche tecniche del fischietto teutonico.

Juventus-Tottenham: dove vederla in tv e streaming

Ecco qui tutte le info per vedere Juventus-Tottenham in tv e streaming. Qui su juventusnews24.com sarà possibile seguire la diretta testuale dell’incontro.

Articolo precedente
HiguainPagelle Juventus-Tottenham: Higuain divino, ma Alex Sandro fallisce. E Buffon…
Prossimo articolo
bernardeschiBernardeschi dopo il Tottenham: «Andiamo a Londra per ribaltarla»