Marchisio svela il suo futuro: «Questo è quello che farò il prossimo anno»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juve, ha svelato il suo futuro nella diretta su Instagram con Chiamarsi Bomber

L’ex centrocampista della Juve, Claudio Marchisio, è intervenuto nella diretta Instagram insieme ai ragazzi della pagina Chiamarsi Bomber, rispondendo alle loro domande sulla sua carriera da calciatore e sul suo futuro. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

EX COMPAGNI JUVE – «Al di là di sentirmi o meno, li vedo sui social e c’è che si allena in maniera scherzosa, anche con i propri figli. Alcuni di loro hanno la palestra o il giardino per rimanere un po’ attivi. Per uno sportivo, per un grande professionista è difficile rimanere fermi. Quando sei abituato ad allenarti tutti i giorni, non far qualcosa è strano».

FUTURO – «Non tutti possono fare l’allenatore. Bisogna avere delle caratteristiche diverse rispetto a quelle da calciatore. Ho il pallino il prossimo anno di fare il corso da dirigente: vediamo se il prossimo anno percorrerò questa strada. Ora mi sto guardando attorno ma credo che farò questo corso».

RICORDI – «Il ricordo più bello è il primo Scudetto, una gioia incredibile. Il gol più bello? Metto quello con l’Inter del 2009, anche quello con il Parma su assist di Pirlo e anche quello con l’Udinese in semi-rovesciata contro Handanovic, una delle mie ‘vittime’ preferite».

RIMPIANTI – «La Champions da una parte, e l’Europeo dall’altra».

ALLENATORI – «Conte ha regalato la mentalità vincente alla squadra. Allegri mi ha dato più responsabilità a 360°, non solo in campo ma anche nello spogliatoio».

Condividi