Marchisio: «Pronti a giocare contro tutti»

marchisio
© foto Massimo Pinca

Contro il Barcellona non sarà una rivincita, ma una sfida stimolante e importante che inizierà a Torino

Claudio Marchisio reagisce con motivazione e coraggio al sorteggio di Nyon. Una doppia sfida con il Barcellona che sarà completamente diversa dalla finale del 2015 secondo il Principino. Gli antecedenti non si dimenticano mai, ma la Juventus non considererà questa partita come una rivincita, bensì come un importantissimo turno da affrontare. Non si pensa né alle squadre “facili” né alla fortuna nei sorteggi. Per il Principino non conta se Barcellona o Bayern, la Juventus è pronta a giocare con tutti per arrivare alla finale a Cardiff. Un obiettivo importante per cui bisogna saper lottare fino in fondo. L’avversaria, il Barcellona, è una grande squadra, capace di ribaltare partite, di vincere con consapevolezza e di giocare con grandi qualità tecniche e umane. La Juventus non è da meno, squadra dai grandi numeri, grandi giocatori e grandi obiettivi. Due grandi squadre che si contendono la sfida per i quarti di Champions.

Dopo i sorteggi della Champions si pensa alla Sampdoria di Domenica. La Juventus pensa al presente, dopo i sorteggi la squadra è scesa in campo ad allenarsi per la sfida contro la rosa. La Serie A resta una priorità per la squadra, che di certo non vuole farsi sfuggire tre punti per mantenere il vantaggio in campionato.

Articolo precedente
juve-barcellonaJuve-Barcellona, dove sbagliò Allegri due anni fa
Prossimo articolo
maxischermiLo Juventus Stadium è lo stadio più popolato della Serie A