L’ex arbitro Marelli e quella proposta: «Così potrebbe riprendere il campionato»

Iscriviti
© foto Facebook Luca Marelli

Luca Marelli, ex arbitro, ha rilasciato un’intervista, parlando anche della ripresa del campionato di Serie A

Intervistato in esclusiva da CalcioNews24, l’ex arbitro Luca Marelli ha parlato della possibile ripresa del campionato di Serie A. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

RIPRESA SERIE A – «Partiamo dal presupposto che il calcio produce l’1% del PIL italiano, esattamente come Fincantieri. Ora Fincantieri sta riprendendo, o a breve riprenderà; quindi mettiamo caso che un dipendente si ammali, cosa succede? Si blocca di nuovo Fincantieri? Non credo. Purtroppo dobbiamo imparare a convivere con questo virus. Anche io quando riaprirò l’ufficio so che potrò rischiare. Allo stesso modo il calcio. Parlando con un mio amico, ex arbitro, abbiamo chiacchierato di questa prospettiva di giocare il campionato in 5-6 settimane in zone che sono state meno colpite dal virus. Ad esempio la Serie A potrebbe giocare tra la Calabria e la Sicilia. Ovviamente questo comporterà dei cambiamenti, anche per quanto riguarda i giornalisti e noi spettatori. La Serie B, ad esempio, potrebbe giocarsi in Puglia con le stesse modalità». 

Condividi