Marocchino a RBN: «Juve Napoli una partita a sé, ma è ancora troppo presto…»

© foto www.imagephotoagency.it

Domenico Marocchino, ex calciatore della Juve, ha rilasciato un’intervista parlando della sfida dell’Allianz Stadium contro il Napoli

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione ‘Cose di Calcio’, è intervenuto Domenico Marocchino. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’ex calciatore della Juve.

JUVE NAPOLI«È un periodo che la Juve sta vincendo contro il Napoli in casa e in trasferta. È una partita a sé, è troppo presto perché è la seconda di campionato. Può essere caratteristica per la stampa, per il movimento giornalistico ma è una partita relativamente importante».

COMPETITIVITA’«Il discorso è ampio. Le tre/quattro squadre d’élite del calcio inglese o spagnolo sono più rodate. La Juve, nell’anno scorso, non era competitiva perché non stupiva più, era abbastanza leggibile. Quest’anno sono stati acquistati un paio di giocatori, per adesso non è ancora successo dentro. Bisogna vedere il proseguo».