Marotta carica l’Inter: «Difficile vincere lo scudetto, ma abbiamo fiducia»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Marotta carica l’Inter e parla anche dello Scudetto e di Hakimi: «Andiamo avanti con un obiettivo che è quello di vincere. Le avversarie sono molto agguerrite»

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro il Genoa.

HAKIMI – «C’è delusione e rammarico per le decisione che abbiamo dovuto subire. Hanno creato degli scompensi nella preparazione alla partita, è un dato di fatto. In futuro la UEFA deve essere più precisa. Hakimi è stato riabilitato con due tamponi negativi, è arruolabile a tutti gli effetti».

RISPOSTA – «Qualsiasi tipo di consultivo che viene stilato in questa fase è molto provvisorio. Oggi siamo all’inizio di un torneo, abbiamo terminato il 20 agosto. È sbagliato fare processi già ora. Abbiamo combattuto contro il Coronavirus e quindi qualche scompenso l’abbiamo avuto».

QUANDO VINCENTE – «Dico che vincere lo scudetto è un’impresa difficile. La concorrenza è molto agguerrita, ogni anno si parte per ottenere il meglio. Diciamo che aver indicato una dato è per utilizzare un piano a medio termine. Direi che abbiamo fiducia, siamo contenti del percorso che abbiamo intrapreso. Andiamo avanti con un obiettivo che è quello di vincere».

TURNOVER – «Questo è sicuramente un momento della stagione di grande stress complessivo. Oltre campionato e Champions ci sono state anche le Nazionali e Conte ha dovuto dosare i giocatori». 

LEGGI ANCHE: Infortunio Alex Sandro: Pirlo fissa il rientro del brasiliano

Condividi