Marotta blinda Dybala: «Tante richieste, ma non volevamo venderlo»

marotta
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole dell’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, su Dybala, il Barcellona e molto altro

La Juventus ha perso per 3 a 0 contro il Barcellona al Camp Nou. Prima della sfida di Champions League contro i catalani, Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus ha parlato della sfida con i blaugrana e del futuro di Dybala. Ecco le sue parole: «De Sciglio e Bentancur titolari? Allegri è l’unico che conosce lo stato dei giocatori e se ha scelto questa formazione vuol dire che a lui dà grandi sicurezze. Se Bartomeu ci ha chiesto Dybala a pranzo? No, direttamente non è arrivata, anche se poi i rapporti con Bartomeu e con tutta la dirigenza del Barcellona sono ottimi. La Juve comunque non voleva vendere Dybala e lo ha dimostrato dandogli anche la maglia numero 10».

Prosegue l’ad juventino: «Oggi abbiamo diverse defezioni ma non partiamo sconfitti. Ogni giocatore deve tirare fuori qualcosa in più. Le mie sensazioni? Credo che la squadra sia ancora forte come l’anno scorso, anche di più. Abbiamo sicuramente aumentato la qualità della squadra. L’importante è arrivare al momento giusto in Champions con la formazione migliore perché questo torneo non è un campionato. Stasera partiamo con una partenza ad handicap per alcune mancanze notevoli ma speriamo poi di riavere a disposizione i giocatori molto presto».

Articolo precedente
pjanicPjanic sbotta nel post-partita: «State esagerando su di noi!»
Prossimo articolo
“Bar Paradiso”: le pagelle bianconere di Barcellona-Juventus