Marotta sul mercato: «Impossibili colpi da 100 milioni ogni anno. Sì al restyling in difesa»

marotta
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato e direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, ha parlato del mercato bianconero

Non è possibile piazzare in ogni sessione di mercato colpi da 100 milioni: è questo in sintesi il pensiero di Beppe Marotta. L’amministratore delegato ha parlato a “Il Giornale” raccontando un retroscena sull’arrivo di Higuain alla Juve: «Colpo da 100 milioni ogni anno? Per Higuain si è creata un’opportunità d’uscita dal Napoli in un momento storico in cui noi abbiamo ritenuto di fare quell’investimento. Ma non si può pensare di farlo tutti gli anni. Possibile grazie a Pogba? Quel trasferimento l’abbiamo chiuso prima della definizione del passaggio di Paul allo United, che era comunque prevedibile e ovviamente ha facilitato l’affare del Pipita».

Marotta ha poi parlato del prossimo mercato. I bianconeri saranno ‘costretti’ a rifare la difesa a causa dell’età avanzata di molti interpreti: «Difesa? C’è Caldara, ma la carta d’identità dice che qualcosa va fatto. E lo faremo. Lo zoccolo è duro da rifare, se sarà sempre made in Italy? Sono convinto che se vuoi vincere in Italia lo zoccolo duro deve essere sempre costituito da italiani. Quando vanno sui campi di provincia, gli stranieri fanno fatica a capire che contro la Juventus ogni squadra esprime sempre il massimo».

Articolo precedente
La Juventus Women vince ancora: Glionna e Bonansea rimontano a Bari
Prossimo articolo
Marotta manager sportivo dell’anno: «Grazie a Juve e Paratici! Champions? E’ un’ossessione»