Mascherano: «Rivincita di Berlino? Quel che hai perso non puoi riaverlo…»

© foto Massimo Pinca

L’argentino tuttofare del Barcellona: «Dybala e Higuain possono segnare in ogni momento. Dovremo avere un’attenzione particolare nei loro confronti»

Javier Mascherano, giocatore ‘tuttofare’ del Barcellona, ha analizzato in conferenza stampa la gara di domani: «La lezione di Parigi ci ha insegnato che in Champions devi giocare sempre ad un buon livello per evitare cattive sorprese. Altrimenti rischi molto. Domani giochiamo contro un’ottima squadra, che in casa disputa sempre grandi partite e che ha numeri fantastici. Dovremo quindi disputare a nostra volta una grande partita in ogni reparto. Noi giochiamo sempre senza speculare. Altrimenti perdiamo. Tentiamo sempre di attaccare e fare la partita. E’ la nostra mentalità. Dybala e Higuain? I miei connazionali sono giocatori grandissimi, conosco bene le loro qualità, possono decidere la partita in ogni momento. Dovremo avere una attenzione particolare nei loro confronti. La rivincita di Berlino? Non esiste rivincita. Quel che hai perso non puoi riaverlo. Magari solo per i tifosi può essere cosi. Più della metà della squadra di Berlino della Juve non c’era e anche noi abbiamo cambiato diversi giocatori. La Juve è rimasta comunque una squadra forte, vince campionati in serie, ha giocatori di qualità. Io alla Juve? Ci sono stati rumors la passata estate, cose che succedono nel calciomercato. Ma io sono del Barcellona e sono onorato di giocare qui. Quest’anno ho occupato ruoli diversi, mi so adattare. Se pensassi di non essere in grado di giocare in un certo ruolo lo direi subito all’allenatore e lascerei il mio posto ad un altro….»

Articolo precedente
dani alves juventusDani Alves, le dichiarazioni del suo rapporto pre e post Barça
Prossimo articolo
Juve, la grande vigilia allo Stadium – VIDEO