Mercato Juve: operazione risparmio in corso, 25 milioni da sforbiciare

© foto Massimo Pinca

Calciomercato Juve: operazione risparmio, -25 milioni di stipendi. La strategia della società bianconera è chiara

La strategia della Juventus è ormai chiara: forzare alcuni addii per limare il più possibile il monte ingaggio.  Dallo scambio Pjanic-Arthur (3 milioni lordi di risparmio) a Matuidi (8 milioni lordi) “per” Kulusevski (circa 5 milioni lordi: altro -3), da Higuain (-15 milioni lordi, andrà rimpiazzato) a McKennie (circa 6 lordi) per il partente Khedira (12-13 milioni lordi a stagione). Tutte operazioni volte a un unico obiettivo.

Ma non è finita  la Juve vorrebbe liberarsi, oltre al tedesco di Mattia De Sciglio e Marko Pjaca, realizzando plusvalenze e risparmiando sugli ingaggi. Si tratterebbe in totale, scrive Tuttosport, di quasi 25 milioni di ingaggi lordi da sostituire con cifre assai più ridotte.

Condividi