Messi e Dybala, un rapporto ancora da costruire

barcellona-juventus
© foto Massimo Pinca

Dybala erede di Messi? Fra i due c’è tanta stima reciproca, ma le immagini del tunnel dello Stadium prima di Juve-Barcellona raccontano anche un altro aspetto

Su Dybala e Messi si scrive e si scriverà tantissimo. In Argentina la figura redentrice di un nuovo Lionel è attesa come la soluzione a tutti i problemi e lo stesso diretto interessato aveva, nel 2015, elogiato la Joya, designandolo come possibile suo erede. Un complimento che aveva subito fatto breccia nel cuore di Paulo. «Mi riempie di orgoglio che un idolo come Messi dica che sarei un suo degno successore, perché significa che sto lavorando bene e che devo continuare su questa strada» aveva detto a “El Chiringuito”.

ABBRACCIO CON MASCHERANO– Tutto questo accadeva due anni fa, quando Dybala non aveva ancora avuto occasione di conoscere personalmente Messi in nazionale. I due poi hanno avuto tempo per parlarsi, sul campo e non, trovando anche un certa intesa a livello di gioco. Le immagini pre Juve-Barcellona parlano però anche di un rapporto fra i due che deve ancora sbocciare. Nel tunnel prima dell’ingresso sul campo, Dybala e Messi incrociano solo lo sguardo e poi la Joya va ad abbracciare il solo Mascherano, suo compagno di nazionale. Scena simile nella pausa primo tempo, Messi appoggiato al muro saluta Allegri lasciando scorrere dietro di sè Dybala. Un segno del carattere riservato e schivo, che Leo ha sempre avuto.

Articolo precedente
pescara-juventusPasquetta di asado a Vinovo e poi testa al Barcellona
Prossimo articolo
barcellonaBarcellona all’attacco: «Allegri, ti ricordi?»