Milan-Juve per Federico Chiesa: la frase che rimane

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Milan Juve per Federico Chiesa: la frase che rimane dell’esterno bianconero dopo la doppietta nel match di San Siro

È stata la notte di Federico Chiesa. L’esterno classe ’97 ha dato continuità all’ottima prestazione di tre giorni fa con l’Udinese, confermandosi ispirato anche in zona realizzative. Due reti decisive contro il Milan, che gli hanno permesso di scrivere un’importante statistica. Chiesa, infatti, ha preso parte attiva a cinque gol contro i rossoneri in Serie A, certificando ancora di più il fatto di essere la sua ‘bestia nera’.

Ad evidenziare la crescita intrapresa da inizio stagione da parte dell’ex Fiorentina, è la facilità con cui arriva alla conclusione anche con il sinistro. Secondo gol consecutivo col piede ‘debole’: merito dei tanti allenamenti trascorsi ad affinare la sensibilità del suo mancino. Il retroscena, lo ha raccontato direttamente lui a Sky: «A fine allenamento ci mettiamo lì con Cristiano e Paulo. Noi più giovani – come io e Kulu – ci mettiamo a guardali. Poi a fine allenamento facciamo le sfide».

LEGGI ANCHE: Milan-Juve: le tre cose che non hai notato

Condividi