Connettiti con noi

Juventus U23

Miretti Juve: Allegri chiama, «se lo merita». Tre momenti chiave della stagione

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Miretti Juve: Allegri chiama, «se lo merita». Tre momenti chiave della stagione del centrocampista della Juventus U23

«De Winter e Miretti vengono con noi. Vedremo se dare minutaggio a questi due ragazzi che tra l’altro se lo meritano perché stanno facendo bene». Il filo diretto Juventus U23-prima squadra potrebbe vedere in Fabio Miretti il prossimo giocatore ad esordire tra i grandi. Allegri ha annunciato la sua convocazione, insieme a quella di De Winter per il match contro il Malmoe. La prima in Champions League, non in prima squadra, visto che il classe 2003 si è seduto già panchina quest’anno al San Paolo contro il Napoli.

Manifesto delle dichiarazioni di Allegri: «Se lo meritano». Ed è proprio così, perché alla prima stagione tra i professionisti Miretti ha preso subito in mano il centrocampo di Zauli, mostrando quella personalità da veterano che è raro trovare nell’immediato salto dalla Primavera alla Serie C. 17 apparizioni, 3 reti e 1 assist in C fino a questo momento, a cui si uniscono i 3 gettoni e 1 gol in Youth League. Annate che vivono di momenti, di attimi in cui si comprende la qualità dei giocatori: queste sono le sue tre fotografie di questo campionato.

Pro Sesto Juventus U23 2-3: 22 agosto 2021

Il primo gol tra i professionisti non si scorda mai, a maggior ragione se ha un peso specifico così determinante. La Juventus U23 si gioca il primo turno di Coppa Italia Serie C contro la Pro Sesto e va sotto 2-0 sui colpi di Grandi e Marchesi. Sersanti e Cudrig portano il match ai tempi supplementari, con l’equilibrio che regge fino al 108′. Clemenza giù in area, per l’arbitro è rigore. Proprio Miretti si prende una responsabilità non da poco a soli 18 anni: ma sangue freddo e talento gli consentono di prendere per mano la Juventus col gol qualificazione del 3-2.

Pergolettese Juventus U23 1-2: 29 agosto 2021

Dopo il primo, subito il secondo. Miretti ci prende gusto, ed è decisivo anche alla prima giornata di Serie C. Un bel modo di presentarsi alla categoria, con due reti nelle prime due partite. Gli undici metri, questa volta, lasciano spazio ad una distanza più ampia. Al minuto 37 di Pergolettese Juventus U23, il centrocampista raccoglie l’invito di Sekulov e dal vertice sinistro del limite dell’area disegna un tiro a giro che toglie le ragnatele dall’incrocio più lontano.

Mantova Juventus U23 0-1: 3 ottobre 2021

Torniamo ai rigori. Miretti fa il tris, ancora una volta in trasferta, perché è lontano dal Moccagatta che il suo score prende largo. Solo gol pesanti, e i tre punti arrivano anche sul campo del Mantova. Al 56′, dopo un fallo su Aké, il 2003 si presenta dal dischetto ma si lascia inizialmente ipnotizzare dal portiere. Sulla respinta, però, nessuna pietà. È il suo ultimo gol, sin qui, in stagione, ma per nuovi momenti da scrivere restano altri sei mesi.

LEGGI ANCHE: Lioi (agente De Winter): «La Juventus punta fortemente su Koni» – ESCLUSIVA