Moggi: «Pirlo infonderà nella squadra l’autostima necessaria»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Moggi parla in vista della sfida tra Juve e Verona: le parole dell’ex direttore bianconero sul momento bianconero

Luciano Moggi, ex dirigente bianconero, commenta su Libero il momento della Juve in vista del match contro il Verona.

«Nonostante il Covid 19 che mette in difficoltà le squadre costringendole a fare spesso a meno di giocatori determinanti, si cerca di procedere a passo spedito in campionato per poi presentarsi nel migliore dei modi all’esame europeo. È appena terminata la settimana di Champions e di E-League e i risultati sembrano confortare le speranze delle nostre di ben figurare. Vince a Kiev la Juventus contro la Dinamo, confermando qualche progresso rispetto all’opaca prestazione di Crotone, successo che però non deve illudere perché l’avversario non era tale da costituire un esame insormontabile. Per questo Pirlo sta tuttora studiando il “cantiere” per poter mettere in campo la migliore formazione che, con il rientro di Dybala e Ronaldo, sarà ancora la squadra da battere in campionato. Anche se in questo momento Morata non fa certamente rimpiangere i due assenti: suoi infatti i gol che hanno portato i bianconeri sul pari a Crotone e a vincere in Ucraina. La partita interna con l’Hellas Verona servirà al mister bianconero per conoscere meglio il da farsi, aiutato anche dalla vittoria esterna di Champions che infonderà nella squadra l’autostima necessaria per competere al meglio con i gialloblù di Juric».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le notizie di giornata

Condividi