Moggi riparte dall’Albania: «Voglio l’Europa, in stile Juve»

moggi
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Moggi è ufficialmente il nuovo consulente del Partizani Tirana in Albania: «Radiazione? Attendo la sentenza della Corte di Strasburgo»

Luciano Moggi è tornato e pensa subito in grande. L’ex dirigenze bianconero rientra “in campo” nel ruolo di consulente per il Partizani Tirana, nelle serie A albanese. «Le motivazioni non mancano.– ha dichiarato a ‘Libero’- Vogliamo arrivare alle Coppe Europee, magari anche in Champions. Sarò consulente per le attività imprenditoriali del presidente Gaz Demi, che non si occupa solo di calcio. Non sono quindi un dirigente tesserato della società».

RADIAZIONE – E sulla radiazione in seguito alle vicende Calciopoli ci tiene a fare chiarezza: «Vorrei ricordare a tutti che sono in attesa della sentenza della Corte di Strasburgo. Poi qui si tratta di Federcalcio albanese, non della Figc. Sono ormai 4 mesi che collaboro col presidente e lo aiuto volentieri».

MODELLO JUVE– «Ho dato qualche consiglio per il nuovo centro sportivo, sul modello di Vinovo. Lo Stadium deve essere il nostro punto di arrivo, il modello della Juve dello stadio di proprietà ha dato inizio a tutti i successi attuali dei bianconeri».

Articolo precedente
dybalaDybala, ecco la “vendetta” su Dani Alves
Prossimo articolo
giuntoli napoliGiuntoli, 14 mila euro di multa per il post Juve-Napoli