Moise Kean, il fuoriclasse ambito dai top club

moise kean
© foto www.imagephotoagency.it

Moise Kean, il baby talento bianconero che ha esordito in Champions League, ha stregato a suon di buone prestazioni il tecnico Massimiliano Allegri ed è cercato anche in Bundesliga

Ci hanno provato e ci continueranno a provare tutti. Moise Kean, il fuoriclasse classe 2000 della Primavera bianconera che in questa stagione ha sperimentato l’emozione dell’esordio con la Prima Squadra in Serie A (Juventus-Pescara) e addirittura in Champions League (Siviglia-Juventus, in cui è stato determinante nell’azione del gol), è costantemente al centro degli obbiettivi di mercato di numerosi club, non solo italiani. Infatti, oltre ai tentativi di ingaggio da parte del Crotone, l’ultimo dei quali respinto lo scorso 31 gennaio dalla società di corso Galileo Ferraris, il “Millennial” bianconero sarebbe finito nella lista dei desiderata di una compagine tedesca militante in Bundesliga, a cui Marotta e Paratici hanno già risposto educatamente di accomodarsi alla porta:”Kean non si tocca“. Insomma, il giovane talento bianconero non si muove! Almeno per ora.

Articolo precedente
Cagliari- Juve HiguainHiguain e Borriello, centravanti a confronto
Prossimo articolo
fabio grossoSassuolo-Juventus, protagonisti Primavera a confronto