Connettiti con noi

Hanno Detto

Montero: «Abbiamo tanta qualità, ma dobbiamo ancora lavorare. Yildiz…»

Pubblicato

su

Paolo Montero, allenatore della Juve Primavera, ha parlato dopo la vittoria contro la Sampdoria. Le sue dichiarazioni

(Luca Fioretti inviato a Vinovo) – Paolo Montero ha parlato dopo Juve Sampdoria Primavera.

GOL SUBITO«Dobbiamo capire che noi abbiamo giocatori che vogliono essere capocannonieri e dobbiamo essere gelosi della porta ed essere la miglior difesa del campionato. Da tradizione in Italia, chi vince lo Scudetto ha quasi sempre la miglior difesa. Su quello dobbiamo migliorare perchè ci è capitato di subire un gol così con l’Empoli già, a partita finita. Oggi avevamo la fortuna di essere 3-0, con l’Empoli 5-1. Ma dobbiamo migliorare su questo aspetto. Non giustifico i ragazzi, però sono alle prime armi di giocare così tante partite di fila. Può capitare, ma siamo qua per raccontare le esperienze che abbiamo vissuto noi».

VEDE GIA’ LA SUA MANO – «Oggi è stata una partita molto aperta, poteva essere 3-0 per loro. Noi abbiamo tanta qualità. Nel primo tempo avevamo tanta difficoltà, poi Yildiz con una giocata individuale fa gol. Poi c’è Nonge, Nico (Turco ndr), Luis (Hasa ndr). Guarda il gol che ha sbagliato Bayron. Ha segnato Samu (Mbangula ndr). Sono sei giocatori che possono risolverti la partita in qualsiasi momento. È vero che abbiamo subito dei gol, ma quasi tutte le partite abbiamo fatto più di due gol. Giocando così in modo ravvicinato diventa difficile lavorare. Dobbiamo arrivare bene all’ultima partita con la Roma e poi avremo due mesi per migliorare queste cose. Ora lo fai, un po’ con i video, parlando individualmente anche con i reparti, per cercare di stare attenti».

MANCINI «È normale che lui ha vissuto un’estate difficile, in senso positivo, perchè è arrivato alla Juve. Si è allenato per un mese a bordocampo. Ho parlato con lui, deve cercare di arrivare sano al 12 novembre così cresce. Non deve avere giorni liberi, deve fare quel ritiro piccolo che facciamo. Poi esplode, perché le potenzialità le ha. Anche se ora non sta attraversando un buon momento si vede che è fortissimo. Noi lo dobbiamo aiutare per arrivare nelle migliori condizioni possibili in inverno e fare una buona preparazione».

YILDIZ DOVE PUO’ ARRIVARE«Qua tutti. Ci sono anche Citi, Huijsen, Dellavalle. Cerchiamo di far giocare tutti: Doratiotto, Ripani, Ledonne. Sono tutti in Nazionale. Dipende da loro, qualità ne hanno. Io posso darti una mano ma in campo dipende da te. Noi siamo qui per aiutar loro».

SI ASPETTAVA DI ESSERE IN TESTA «Sono gli obiettivi che ci ha messo la società e dopo per la nostra esperienza calcistica abbiamo capito che se siamo in giornata, con una buona testa, possiamo lottare e stare in alto».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.