Connettiti con noi

Hanno Detto

Montero: «Se non ci qualifichiamo ai playoff con questa squadra è un fallimento» – VIDEO

Pubblicato

su

Paolo Montero, allenatore della Juve Primavera, ha parlato dopo il successo in extremis dei bianconeri contro il Napoli

(Marco Baridon inviato al campo Ale&Ricky di Vinovo) – Paolo Montero ha parlato così dopo Juve-Napoli Primavera.

ERRORI IN AVANTI – «Abbiamo avuto delle occasioni e in certi momenti siamo stati un po’ egoisti, ma è normale perchè sono tutti giocatori che cercano il gol ogni momento. Una volta che entrano in area entrano con l’idea di finalizzare. Dobbiamo correggerlo, ma sapevamo che squadra dovevamo affrontare. Il Napoli è in salute fisicamente, chiude bene gli spazi ma noi li abbiamo trovati con le transizioni. Con un tocco in meno arriva il gol, se fai i tocchi giusti arrivi in porta. Dobbiamo essere più concreti mercoledì, ci giochiamo la qualificazione. Ci saranno poche occasioni in queste partite, bisogna approfittarne al massimo».

SCANAVINO – «E’ venuto a salutare e guardare la partita, ci ha fatto molto piacere ed è la dimostrazione dell’interesse che c’è con Primavera e Next Gen. Se ti vengono a vedere i dirigenti più importanti è uno stimolo in più».

CITI – «Lui per me è uno di quelli cresciuti di più in tutto l’anno. Oggi è il premio del suo lavoro, ma io sono all’antica e dico che Ale sta difendendo bene, ha fatto una grande partita a livello difensivo contro una squadra che scivolava bene in velocità. Siamo contenti di quello che fa durante la settimana».

HASA – «Lui ha una lettura di gioco, può giocare dove vuole. Ha le qualità culturali di calcio che può fare quello che vuole. Siamo contentissimi, possiamo contare su di lui a sinistra, a destra e mediano. E’ importante per la squadra».

OBIETTIVO PLAYOFF – «L’obiettivo primario della società è questo, se non ci qualifichiamo con questa squadra è un fracasso. I giocatori devono sentire la responsabilità di dove sono. Non lo dico per vendere fumo ma è una realtà. Non qualificarsi o i secondi posti qua non vanno bene. Puoi arrivare secondo o terzo ma l’importante è lottare e devi dimostrarlo la domenica nei 90 minuti».

Facebook

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.