Moviola e Var Cagliari-Juventus: Bernardeschi col braccio, Calvarese lascia correre

© foto www.imagephotoagency.it

Moviola e Var Cagliari-Juventus, tutti gli episodi discussi della sfida della Sardegna Arena: arbitra Calvarese

Vincere, vincere e ancora vincere. Non c’è alternativa per la Juventus di Massimiliano Allegri se vuole tenere l’andatura della squadra di Sarri. Alla Sardegna Arena dirige il traffico Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo mentre al Var ci saranno Banti e Marrazzo. Nella speranza che tutto fili liscio da una parte e dall’altra. I bianconeri non hanno bisogno degli “aiutini” di cui ha beneficiato, ancora una volta, il Napoli. Andiamo a seguire passo passo la direzione di gara del fischietto della sezione di Teramo.

21′ Gol annullato a Benatia! Sulla punizione di Pjanic il marocchino è abile nell’anticipare tutti in mezzo all’area. Posizione irregolare ravvisata giustamente. Era leggermente oltre.

51′ Intervento col piede a martello di Bernardeschi su Ionita. Giallo inevitabile.

56′ Storie tese tra Pjanic e Calvarese. Punti di vista diversi su un contrasto aereo tra Benatia e Barella.

75′ Sulla rete del vantaggio di Bernardeschi, il Cagliari recrimina per una gomitata di Benatia su Pavoletti ad inizio azione. Ammonito il bomber rossoblù per proteste.

76′ Bernardeschi col braccio largo in area sul cross di Padoin, Calvarese lascia correre e non consulta il Var. Moltissimi dubbi ma l’intenzione di Berna è quella di ritirare il braccio che, chiaramente, non va a cercare il contatto con la sfera.