Muller-Bayern, sarà addio? La Juve ci prova

muller bayern monaco
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo diverse stagioni stellare con il club bavarese, l’attaccante tedesco potrebbe concludere il suo rapporto col Bayern

La stagione corrente potrebbe essere l’ultima in cui Thomas Muller vestirà la maglia del Bayern Monaco. Fino a due anni fa era impensabile ipotizzare uno scenario del genere, in quanto si parla di un giocatore cresciuto nel settore giovanile bavarese, che è sempre stato al centro del progetto di qualsiasi allenatore e che totalizza tuttora 393 presenze e 158 reti con la casacca della squadra campione di Germania.

IL RAPPORTO CON ANCELOTTI – L’unico tecnico che al momento dell’arrivo sulla panchina tedesca non ha considerato Muller come titolare inamovibile è stato Carlo Ancelotti. L’allenatore italiano, infatti, non ritiene il tedesco indispensabile allo scacchiere bavarese e di conseguenza lo stesso calciatore non è contento dello spazio riservatogli. Siamo soltanto a settembre, ma qualora la situazione non dovesse mutare si potrebbe pensare ad un clamoroso divorzio la prossima estate tra il Bayern ed il suo figliol prodigo. La Juve, com’è giusto che sia, monitora la situazione e potrebbe preparare un’offerta allettante: si tratta, tuttavia, di un giocatore di livello assoluto, su cui la concorrenza di altri top club (Chelsea, Liverpool e Arsenal) sarà spietata.

Condividi