Muratore: «Nel girone di ritorno vedrete un’altra Juve»

Simone Muratore
© foto www.imagephotoagency.it

il centrocampista della Juventus U23 parla in conferenza stampa dopo la sconfitta casalinga contro il Piacenza. Le parole di Simone Muratore

Intervenuto in conferenza stampa nel post gara di Juventus U23-Piacenza, Simone Muratore ha commentato così il match. Ecco la trascrizione integrale delle sue parole.

IL MATCH – «Ci dispiace tanto per il risultato. Abbiamo fatto un primo tempo: peccato per il palo di Pereira e l’occasione di Mavididi. Poi abbiamo subito due gol per errori personali. Ci serva da lezione, dobbiamo prendere consapevolezza e lavorare sugli errori».

CAPITANO – «Al di là della fascia io sono tanto da qui e so che bisogna migliorare degli atteggiamenti se no si rischia di litigare in campo e questo non va bene. Ma sono fiducioso».

AMBIENTAMENTO – «Sapevamo che sarebbe stato difficile. Tutti o quasi venivamo dalla Primavera: Alcibiade e Del Prete stanno provando a farci capire come funziona. Qui non ti trattano come un bambino. Abbiamo perso punti in giro ma stiamo lavorando per migliorare. Il girone di ritorno credo che sarà un campionato diverso. Ma speriamo di fare punti già dalla prossima».

STADIO SENZA TIFOSI – «A noi non cambia nulla, non ci sentiamo penalizzati per quello. Alla fine Alessandria è a un’ora da Vinovo».

RUOLO IDEALE – «Il ruolo che sento più mio è la mezzala. Già in Primavera però mi avevano provato difensore. Cerco di adattarmi sempre anche se ogni tanto sbaglio. Io do il massimo».

DIFESA DECIMATA – «Alcibiade si è fatto male. Andersson e Del Prete non erano al top della forma. Del Prete ha avuto questo risentimento».

Articolo precedente
Piacenza, Franzini: «Pereira è impressionante»
Prossimo articolo
mattia del faveroPagelle Juventus U23 Piacenza: Del Favero fa tutto quello che può. I voti