Connettiti con noi

News

Nandez Juve, fosforo a centrocampo: ecco chi è l’uruguaiano

Pubblicato

su

Nahitan Nandez nel mirino della Juve per rinforzare ulteriormente il proprio centrocampo: l’identikit del sudamericano

Ultimi giorni di mercato frenetici in casa Juve. Il club bianconero, al lavoro per rinforzare il centrocampo, ha posato gli occhi su Nahitan Nandez, in uscita dal Cagliari da ormai diversi mesi. L’uruguaiano, ormai esperto del nostro campionato essendo sbarcato in Sardegna nel 2019, potrebbe prendere il posto di Dejan Kulusevski, diretto verso il Tottenham.

LA CARRIERA E LE CARATTERISTICHE TECNICHE

27 anni da compiere a dicembre, il classe 1995 nativo di Punta del Este potrebbe rimpiazzare lo svedese vista la sua polivalenza, che gli permette di agire sia come centrocampista centrale che come esterno, ruolo ricoperto anche in rossoblù in diverse occasioni nel 3-5-2. Nandez porterebbe ulteriore fosforo, oltre a quello nei piedi di Zakaria, alla mediana bianconera, essendo giocatore dinamico e abile nel disimpegnarsi sia nel giocare palla che nel recuperarla quando è in possesso degli avversari. Non un goleador, visti i soli 4 gol messi a segno nella massima serie e non sicuramente un nome che scalda le fantasie dei tifosi, vista la sua carriera fino a questo momento (Penarol e Boca Juniors prima dello sbarco nel Bel Paese), che ancora non lo ha visto lottare per traguardi importanti come quelli a cui aspira la Juve (quarto posto e andare più lontano possibile nell’attuale Champions). Ma la sua conoscenza della Serie A, e il costo contenuto del cartellino, oltre alla carta tecnica, lo rendono in ogni caso un buon colpo per un mercato, come quello invernale, in cui i grandi sforzi economici sono stati fatti in attacco con l’arrivo di Dusan Vlahovic.

Come detto prima, il sudamericano può disimpegnarsi in più ruoli e verrà preso (se sarà) per rimpiazzare un predecessore più offensivo di lui, quindi tutto lascia pensare che Allegri voglia dirigersi sul 4-4-2 con lui in campo, dove fin qui da esterno sinistro ha più volte agito Rabiot che, comunque, rimane un non esperto del ruolo come si è potuto notare dalle prestazioni altalenanti.