Nainggolan dice basta: «Mai più col Belgio, la mia esclusione è inspiegabile»

nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Sfogo del centrocampista belga dopo la clamorosa esclusione dalla sua Nazione per il Mondiale di Russia. Le parole di Radja Nainggolan

Spuma rabbia Radja Nainggolan dopo la scelta del ct belga Roberto Martinez di escluderlo dalla lista dei convocati per il Mondiale di Russia. Intervistato dalla tv belga Vier, il Ninja ha confermato la sua decisione di dire per sempre addio alla Nazionale. Le sue parole: «È un’esclusione che fa ancora male. Ho avuto una buona carriera, ma mancare due coppe del mondo è doloroso. Continuo a vedermi su tutte le pubblicità, mentre non potrò andare in Russia. È strano. La ragione per lasciarmi a casa sarebbe stata tattica? Penso che la Serie A sia il campionato più tattico di tutti. E allora qual è il motivo? Abbiamo avuto una relazione difficile fin dall’inizio. Ho giocato un ottimo campionato europeo e ho anche giocato le prime partite con lui in panchina, ma da quel momento in poi il rapporto è peggiorato. Addio al Belgio? Ho già subito troppo in nazionale per ricominciare. Per me è finita, anche se arriva un nuovo ct. Sono sempre stato un uomo di parola».

Articolo precedente
Ventura: «Con un grande mercato il Napoli può vincere lo scudetto»
Prossimo articolo
pessottoPessotto: «Dimentichiamo la gara di andata, conta solo vincere»