L’ex Juve Nicklas Bendtner agli arresti domiciliari – FOTO

bendtner
© foto www.imagephotoagency.it

Il 2019 inizia male per Nicklas Bendtner, che dovrà restare agli arresti domiciliari con la cavigliera elettronica

Nicklas Bendtner ha iniziato a scontare gli arresti domiciliari per 50 giorni. Questa la condanna che gli fu inflitta per aver aggredito un tassista. Su Instagram, l’attaccante danese ex Juve ha pubblicato una foto della cavigliera che dovrà portare e ha scritto: «Avrei voluto che tutto questo non accadesse, non solo per me, ma anche per il tassista che poi ha perso il suo lavoro, indipendentemente da come si è comportato non avrei mai voluto trovarmi in questa situazione».

View this post on Instagram

Swipe til venstre for tekst

A post shared by Nicklas Bendtner (@bendtner14) on

Articolo precedente
ramseyRamsey alla Juve: c’è l’accordo, Aaron vede solo bianconero
Prossimo articolo
tommasiTommasi: «Non sono stati i giocatori a scegliere l’Arabia Saudita»