Nicolussi Caviglia, Giovinazzo a RBN: «Non si monta la testa»

Iscriviti
Hans Nicolussi Caviglia
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Giovinazzo, dirigente dell’Aygreville, prima squadra di Nicolussi Caviglia, parla del talento bianconero in prestito al Perugia

Dopo il gol al Sassuolo in Coppa Italia, Nicolussi Caviglia viene raccontato da Marco Giovinazzo, dirigente della sua prima squadra, l’Aygreville. Ai microfoni di Radio Bianconera, il ds ha parlato così del talento bianconero in prestito al Perugia.

NICOLUSSI CAVIGLIA «Gli ho scritto per fargli i complimenti. Lui è sempre molto timido, non si monta la testa. Volevo dirgli che lo seguiamo».

INIZIO «Faceva parte di un gruppo che non era fortissimo ma è riuscito a ritagliarsi un ruolo di leader e poi si è costruito migliorando sempre di più. Quando è stato il momento giusto si è fatto trovar pronto».

FUTURO – «Parlavo con Ciccio Grabbi che l’ha allenato e secondo lui ci sono tutti i presupposti perché faccia un percorso importante».

Condividi