Notizie Serie A: parla Spadafora. Tamponi ok per il Napoli

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Martedì 20 ottobre 2020: notizie Serie A.

Spadafora: «Bolla? Va rispettata. Concludere la A? Non ci sono certezze»

Ore 15 – Dichiarazioni importanti da parte del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora direttamente da La 7. Il Ministro ha parlato del prosieguo della stagione calcistica. Ecco le sue dichiarazioni.

FINIRE IL CAMPIONATO – «Ce la possiamo fare ma non so se si potrà arrivare fino in fondo. Al momento non abbiamo certezze e la Lega deve trovare un piano B e un piano C».

BOLLA NBA – «Quando ci sono stati vari casi nei giorni scorsi ho parlato del protocollo stilato con il mondo del calcio che prevede già una bolla, ma se società e calciatori non lo rispettano non possiamo farci nulla».

Tamponi Napoli, nuovo giro in casa azzurra: il comunicato del club

Ore 12.30 – Il Napoli scenderà in campo giovedì per affrontare l’AZ in Europa League. Notizie positive per gli azzurri: negativi i tamponi effettuati ieri alla squadra. Così gli azzurri: tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati ieri mattina ai componenti del gruppo squadra. Resta solo da elaborare un tampone il cui esito sarà comunicato nel pomeriggio.

Sarri e la Juve trattano la risoluzione: la Fiorentina è alla finestra

Ore 10.30 – Le strade di Maurizio Sarri e della Juve potrebbero dividersi nuovamente, questa volta con una risoluzione consensuale. Sul tecnico toscano c’è forte l’interesse della Fiorentina, che starebbe pensando di sostituire Iachini. Per questo motivo il tecnico sta trattando con la Juve per liberarsi. Come spiega La Nazione, l’accordo prevede che al tecnico vadano 6 milioni netti a stagione fino al giugno 2022 con altri 2 e mezzo netti, concordati come risarcimento se non gli fosse stato rinnovato il contratto. Se il toscano accettasse di liberarsi a meno, la Fiorentina sarebbe disposta a risarcirlo e a fargli un triennale.

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve 20 ottobre: le notizie bianconere di oggi

Condividi