Notizie Serie A: salta la cessione del Genoa, Nainggolan e Gagliardini positivi

© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Giovedì 8 ottobre 2020: notizie Serie A.

Gazidis: «Il Milan è la squadra con il potenziale più grande»

Ore 19.00 – Ivan Gazidis parla della crescita del Milan a Leaders in Sport: «Il calcio italiano tra tutti i principali campionati ha il maggior potenziale di crescita e sviluppo. Per me, a livello personale e professionale, avere l’opportunità di essere coinvolto in un’avventura del genere è molto stimolante. All’interno del calcio italiano, il Milan è la squadra con il potenziale più grande. Allora, hai il club col potenziale più grande all’interno del campionato con il potenziale di crescita maggiore. Questa è un’opportunità davvero stimolante ed è un momento davvero emozionante per essere qui. Le cose stanno cambiando molto velocemente in Italia, cambiando rispetto all’etichetta che è stata data al calcio italiano negli ultimi 10-15 anni. Il calcio italiano si sta muovendo in una direzione molto positiva, in diverse aree».

Cagliari, parla il ds: «Abbiamo detto no ad offerte per Simeone»

Ore 17.00 – Il ds del Cagliari Carta ha parlato del mercato del club: «Rimpianti in entrata e in uscita? Eravamo aperti a tutto, ma abbiamo detto no a operazioni in uscita come Simeone. In entrata c’è sicuramente Brian Rodriguez, che non chiamerei rimpianto ma obiettivo in stand-by».

Nainggolan e Gagliardini positivi al Covid-19: l’annuncio dell’Inter

Ore 16.00 Radja Nainggolan e Roberto Gagliardini sono risultati positivi al COVID-19. Dopo Alessandro Bastoni e Milan Skriniar, salgono a quattro i positivi nel club nerazzurro.

Napoli, Lobotka negativo al Covid-19

Ore 13.00 – In casa Napoli si attendeva ancora l’esito dell’ultimo tampone, quello riguardante Stanislav Lobotka. Il centrocampista slovacco è risultato negativo al Covid-19. «L’ultimo tampone in lavorazione di Stanislav Lobotka è risultato negativo al Covid-19» si legge nel comunicato azzurro.

Genoa, saltata la cessione a Boulgoute

Ore 11.00 – È saltata definitivamente la trattativa per la cessione del Genoa all’imprenditore marocchino Rahhal Boulgoute. A comunicarlo è stato lo stesso imprenditore: «Ci scusiamo con la stampa e con i tifosi perché in questo periodo non abbiamo potuto più informarli di passo passo del lavoro che stavamo svolgendo per l’acquisto della maggioranza delle azioni che controllano il Genova Cricket Football Club S.p.a., per l’impegno che avevamo preso con il Presidente Enrico Preziosi, di non riferire nulla alla stampa. Impegno mantenuto come siamo abituati a mantenere in ogni occasione anche dando la sola parola.

Siamo purtroppo, definitivamente a comunicare che il Presidente Boulgoute del Marita Group ha rinunciato all’acquisto della squadra, in quanto nonostante avessimo inviato un preliminare di acquisto fin dal 26 luglio accettato dall’A.D., dott. Zarbano nello stesso giorno, nella mail di risposta non contestata dal Sig. Boulgoute, gli advisors da un mese e mezzo non sono riusciti a terminare la due-diligence perché sebbene più volte avessimo richiesto, con mail pec e Whatsapp, al Dott. Zarbano, la situazione debitoria e creditoria dell’anno 2020 per valutare l’operazione, anche se più volte promessa dallo stesso, nulla, incredibilmente, si è  ricevuto.

Nonostante questa gravissima mancanza,e nonostante avessimo mandato alla società due attestazione di capacità finanziaria del nostro cliente, una della Bnce Bank, ed una del 18 agosto u.s. del Credit Agricole, d’accordo con il Presidente Preziosi si era stabilito che si sarebbero incontrati anche, direttamente, i due imprenditori per affrontare qualsiasi criticità e cercare di chiudere il deal. Nonostante dall’8 settembre e poi fino al dal 23 settembre,1,4 ottobre, Rahhal Boulgoute abbia data la disponibilità di fare anche una semplice call di pochi minuti per stabilire dove e quando vedersi in Italia; nessuna risposta si è avuta. Stando cosi le cose il nostro cliente sentendosi offeso e non rispettato, ha deciso di terminare una transazione che non rispetta i criteri internazionali dei contratti, con ogni riserva, eventuale, di richiesta danni sia contrattuali e sia per responsabilità Aquiliana».

Rinnovo Inzaghi, nuovi dialoghi con la Lazio: le ultime

Ore 10.30 – Potrebbe riaprirsi presto la trattativa fra la Lazio e Simone Inzaghi per il rinnovo di contratto del tecnico biancoceleste. Secondo Il Messaggero, il presidente è pronto a riaprire i discorsi con il tecnico. Il tecnico dovrebbe rinnovare fino al 2022 a 3 milioni a stagione.

Napoli, ispezione della Procura Federale: le ultime

Ore 09.00 – Nella giornata di ieri gli ispettori della Procura Federale sono arrivati a Castel Volturno nell’ambito dell’indagine su Juventus-Napoli. La visita è durata in totale quattro ore: sono stati acquisiti nuovi documenti ed è stata percepita “la bolla” dell’isolamento fiduciario. Inoltre, gli ispettori hanno interrogato medici e dirigenti presenti in sede. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Condividi