Connettiti con noi

News

Pagelle Atalanta Juve Primavera: Chibozo scatenato, Cerri da impazzire – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per il primo turno dei playoff. Pagelle Atalanta Juve Primavera

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per il primo turno dei playoff: pagelle Atalanta Juve Primavera. LA CRONACA DEL MATCH

Senko 7.5 Quasi mai chiamato in causa nel corso della prima frazione, nella ripresa sfoggia qualche intervento decisivo (specialmente in occasione del destro di Renault). Nulla può sul bellissimo gesto tecnico di Cisse.

Savona 6.5 Adotta un baricentro sempre molto alto, ma non manca nel suo lavoro in ripiegamento.

Nzouango 7 Fa buonissima guardia sulle due punte atalantine, arrivando sempre pulito e in anticipo. Una sola sbavatura, in occasione del palo colpito da Cisse.

Muharemovic 7.5 Imposta in maniera autorevole dalle retrovie, prendendosi rischi oculati. In difesa salva tutto ciò che può

Rouhi 6.5 Non molto propositivo in fase di impostazione, sicuramente meglio in copertura. Dal 85′ Hasa sv.

Mulazzi 7 Si inserisce spesso tra le linee per creare superiorità numerica tra le linee e provare a lasciare il segno. Dal 85′ Cerri 8 Entra e in meno di 10 minuti lascia il suo zampino nel match valido per la qualificazione dei bianconeri.

Bonetti 7 Prezioso in fase di interdizione, prova a disegnare trame di gioco con lanci lunghi sempre molto interessanti. Dal 75′ Sekularac 6.5 Amministra saggiamente la sfera e coordina l’assalto finale dei suoi.

Turicchia 6.5 Tanta quantità abbinata ad una discreta qualità. Un mix che anche oggi risulta vincente e che aiuta la squadra. Si arrende soltanto ai crampi. Dal 67′ Omic 6 Fatica in maniera eccessiva a contenere la manovra dei giocatori della formazione bergamasca.

Iling 6.5 Un po’ impreciso e precipitoso in fase di impostazione, si abbassa e prova a dialogare ripetutamente con i suoi compagni. Nel finale suona la carica con una conclusione dalla distanza.

Mbangula 7 Non sempre nel vivo della manovra, non riesce a scambiare come vorrebbe con i compagni di reparto. Gli basta però un solo pallone (ottima la giocata di Chibozo nell’occasione) per spaccare la partita. Dal 67′ Turco 6 Non riesce a trovare i giusti spazi per lasciare il segno, gettando al vento anche qualche potenziale buona occasione.

Chibozo 7.5 Molto brillante sin dalle prime battute, prova a caricarsi la squadra sulle spalle e crea da solo l’assist per la rete di Mbangula. È uno degli ultimi ad alzare bandiera bianca.

Bonatti 7.5 La sua gioca a trazione anteriore, votata all’attacco e alla continua ricerca del gol. Una rete che trova meritatamente nel finale di tempo e che non riesce a gestire come meglio avrebbe dovuto e potuto. Nel finale indovina la mossa Cerri e passa il turno.