Connettiti con noi

News

Atalanta Juve Primavera 1-2: Cerri la decide allo scadere, bianconeri in semifinale!

Pubblicato

su

La Juve Primavera sfida l’Atalanta nel primo turno dei playoff: sintesi, moviola, risultato, tabellino e cronaca live

La Juve Primavera compie un altro miracolo in una stagione che, qualsiasi sarà il suo finale, rimarrà nella storia di questo club. E non è finita qui: venerdì i bianconeri se la vedranno con la Roma per proseguire il sogno scudetto.


Atalanta Juve Primavera 1-2: sintesi e moviola

Problemi a pochi minuti dall’inizio della sfida per Cittadini. Al suo posto gioca Regonesi come centrale di sinistra nella difesa a tre di Brambilla.

1′ FISCHIO D’INIZIO – È iniziata la sfida!

4′ Ci prova la Juve – Bella imbucata di Bonetti per Mulazzi, che aggancia il pallone ma non riesce a proseguire la sua corsa. L’Atalanta recupera la sfera.

9′ Bianconeri in possesso – È la squadra di Bonatti ad avere il pallino del gioco in queste prime battute del match. L’Atalanta si difende compatta rischiando il meno possibile.

12′ Tiro Sidibe – Il destro dell’atalantino dalla lunga distanza è debole e poco preciso. Palla sul fondo.

13′ Conclusione Zuccon – Altro tiro dalla distanza da parte dell’Atalanta. Ci ha provato Zuccon, il cui destro termina alla destra della porta difesa da Senko.

17′ Colpo di testa Mulazzi – Bel lancio lungo di Bonetti per Mulazzi, che di testa prova a sorprendere Sassi. Pallone colpito debolmente, ma non era facile.

20′ Contatto Chibozo-Oliveri – L’attaccante bianconero va giù in area dopo un lieve contatto con il 14 atalantino. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per un calcio di rigore.

23′ Cooling break – Breve pausa per i giocatori in campo prima di riprendere il match, ancora fermo sullo 0-0.

27′ PALO DI CISSE – Nzouango si perde in marcatura Cisse, la cui conclusione sbatte sul palo e termina tra le braccia di Senko.

32′ Savona impreciso – Manovra la Juve all’interno della metacampo dell’Atalanta senza tuttavia trovare il giusto varco. Savona prova a rompere gli schemi con un traversone che termina direttamente sul fondo.

34′ Sassi decisivo – L’esterno difensore dell’Atalanta esce fuori dalla sua area e chiude in fallo laterale un pallone sul quale si stava avventando Chibozo.

36′ Cisse di testa – L’attaccante della Dea prova a colpire di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo. Palla alta sopra la traversa.

37′ Ci prova Turicchia – Ottima la manovra dei bianconeri, conclusa con un destro strozzato da fuori area da parte di Turicchia. Nessun problema per Sassi.

40′ Occasionissima per Cisse – Fa tutto bene il 9 dell’Atalanta, che taglia a metà la difesa della Juventus ma spara altissimo sopra la traversa. Si salvano i bianconeri.

45′ Recupero – Il direttore di gara concede altri 120 secondi in questa prima frazione.

45’+1 GOL MBANGULA – Chibozo recupera un ottimo pallone in difesa e apparecchia per Mbangula, che a porta vuota non può proprio sbagliare. Juve avanti.

FINE PRIMO TEMPO – Termina qui la prima frazione: decide sin qui la rete di Mbangula.

INIZIO SECONDO TEMPO – Riprende la sfida: si riparte dallo 0-1 dei primi 45′.

49′ Atalanta all’attacco – Ritmi altissimi in questo inizio di ripresa, con la Dea che attacca a testa bassa per trovare la rete del pareggio.

53′ Tiro Iling – L’esterno inglese ci prova dalla distanza. Palla a lato.

58′ Conclusione Renault – Bella conclusione a giro da parte del 7 bergamasco, Senko si allunga e respinge la conclusione.

62′ Gol Cisse – Bel gol da parte dell’attaccante dell’Atalanta, che di prima intenzione batte Senko con un preciso mancino.

64′ Ammonito Mbangula – Cartellino giallo per simulazione all’interno dell’area di rigore per il 25 bianconero.

71′ Ammonito Rouhi – Entrata in ritardi da parte dell’esterno basso della formazione di Bonatti. Cartellino giallo nel complesso ineccepibile.

75′ Atalanta ancora pericolosa – Panada offre un pallone con i giri contanti per Cisse, che prova a servire un compagno in area. Chiude in affanno la difesa bianconera.

80′ Sassata di Iling – Potente conclusione da parte dell’esterno inglese. L’esterno difensore atalantino si rifugia in corner.

88′ Chance per la Juventus – Punizione dalla trequarti per la Juventus, con Muharemovic che non inquadra la porta per questioni di centimetri. Una chance enorme.

92′ GOL CERRI – La Juve Primavera passa in vantaggio in pieno recupero! Gran sinistro di Cerri che batte Sassi e scatena la festa sulla panchina dei bianconeri.

TERMINA QUI LA GARA: PASSA LA JUVE PRIMAVERA!


Migliore in campo Juve Primavera: Chibozo PAGELLE


Atalanta Juve Primavera 1-2: risultato e tabellino

Reti: 46′ Mbangula, 62′ Cisse, 92′ Cerri

Atalanta (3-5-2): Sassi, Del Lungo, Zuccon (60′ Pagani), Regonesi, Renault (60′ Bernasconi), Sidibe, Cisse, Oliveri, Panada (88′ Muhameti), Berto, Giovane (79′ Chiwisa). All. Brambilla. A disp. Dajcar, Bertini, Hecko, Fisic, Omar.

Juventus (4-4-2): Senko; Savona, Nzouango, Muharemovic, Rouhi (85′ Hasa); Mulazzi (85′ Cerri), Bonetti (67′ Sekularac), Turicchia (67′ Omic); Iling-Junior; Mbangula (67′ Turco), Chibozo. All. Bonatti. A disp. Scaglia, Daffara, Citi, Fiumanò, Doratiotto, Strijdonck, Maressa.

Arbitro: Saia di Palermo

Ammoniti: 36′ Del Lungo, 43′ Bonetti, 64′ Mbangula, 71′ Rouhi, 88′ Chiwisa, 94′ Turco