Pagelle Juve-Barcellona: Danilo solido, Morata sfortunato VOTI

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

I voti ed i giudizi dei protagonisti del match di Champions tra i bianconeri ed i blaugrana: pagelle Juve-Barcellona

Le pagelle dei protagonisti del big match della seconda giornata della fase a gironi di Champions tra la Juventus ed il Barcellona. LA CRONACA DEL MATCH

Szczesny 6.5 – Para quello che può e sprona i compagni a fare meglio.

Cuadrado 5 – Su quel lato il Barcellona trova spazio e lui va spesso e volentieri in difficoltà.

Demiral 5 – Un errore in avvio può costare carissimo, poi bravo a rientrare nel match. Ingenuo, però, sui falli che gli costano il doppio giallo.

Bonucci 6.5 – Stringe i denti e va oltre i limiti fisici, lotta e risolve. Da vero capitano.

Danilo 6.5 – Tatticamente ordinato, sempre più necessario nella difesa di Pirlo.

Kulusevski 5 – Paga l’inesperienza in diverse circostanze e fatica a imporsi sulla gara, sbaglia tanto tecnicamente. Dal 74′ McKennie 6 – Entra bene in campo, riesce a dare un po’ di lucidità in più sul finale.

Bentancur 5.5 – Prova a mettere equilibrio in mediana, anche se a tratti spreca molto. Dal 83′ Arthur SV

Rabiot 5.5 – La sensazione è che potrebbe averne di più rispetto a qualche compagno, la serata richiede effettivamente un sforzo straordinario. Dal 83′ Bernardeschi 5 – Commette il fallo in area che consente a Messi di mettere al sicuro la partita andando a segno dagli undici metri.

Chiesa 5 – Accusa probabilmente il peso della gara, giro abbastanza a vuoto e non riesce a cambiare l’inerzia della prestazione.

Dybala 5 – Potrebbe (e dovrebbe) fare decisamente di più. E invece, numeri alla mano, corre tanto e illumina poco.

Morata 6.5 – Ce la mette davvero tutta per tenere testa al Barcellona: tre reti annullate per fuorigioco, tutti di un niente. Sfortunato.

All. Pirlo 5.5 – Le assenze pesano tanto, la serata potrebbe anche girare meglio negli episodi che portano ad annullare le tre reti di Morata. La Juve, però, sbaglia tanto, troppo. In costruzione, e senza certi giocatori, può anche essere comprensibile. Chiaro che bisogna fare meglio.


Gli avversari

Barcellona: Neto 6; Sergi Roberto 7, Araujo 6 (46′ Busquets 6.5), Lenglet 6.5, Jordi Alba 7; Pjanic 7, De Jong 7; Dembelé 7 (66′ Ansu Fati 6.5), Messi 7, Pedri 6.5 (90+2′ Braithwaite SV); Griezmann 6.5 (88′ Firpo SV). All. Koeman 6.5

Condividi