Connettiti con noi

News

Pagelle Juve-Lazio Primavera: gigante Barrenechea, Riccio insuperabile VOTI

Pubblicato

su

riccio-juve-primavera

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i bianconeri ed i biancocelesti: pagelle Juve Lazio Primavera

Le pagelle dei protagonisti del match di campionato tra la Juve ed la Lazio Primavera. LA CRONACA DEL MATCH

Garofani 6.5 – Decisivo nell’unica occasione in cui viene chiamato in causa su Sheu. Bravo nella gestione coi piedi.

Leo 7 – Si sgancia spesso in avanti a destra, confezionando una serie di cross interessanti per i compagni.

Riccio 7 – Oltre alla pulizia d’intervento, gestisce con saggezza i palloni dalle retrovie per far partire l’azione.

De Winter 6.5 – Stacca bene alle spalle di Riccio, osservando l’azione da ultimo difensore.

Ntenda 6.5 – Moto perpetuo a sinistra, dove le sue sovrapposizioni mettono in seria difficoltà la difesa della Lazio.

Soulé 6.5 – L’abito di esterno destro cucitogli addosso da Bonatti inizia a prendere la forma desiderata. Spinge e aiuta in copertura. Dall’85’ Sekularac SV.

Miretti 7.5 – Si conferma il faro della manovra della Juventus. Si guadagna il rigore e mette il marchio su tutte le azioni pericolose.

Barrenechea 7 – Secondo gol consecutivo su rigore. Giganteggia a centrocampo con la sua fisicità e detta i tempi di gioco. Dal 75′ Omic 6 – Ricarica le batterie a centrocampo.

Iling Junior 6.5 – Suo l’assist per l’1-0 di Da Graca. Corsa, velocità e qualità sulla fascia sinistra bianconera. Dal 75′ Turicchia 6 – Torna a sinistra dopo l’esperimento a destra con l’Ascoli.

Sekulov 6 – Meno brillante rispetto al solito. Non si vede molto in avanti, e spreca una chance nel primo tempo. Dal 75′ Cotter 6 – Non sfrutta la chance per calare il tris.

Da Graca 7 – Settimana da incorniciare per l’attaccante. Dall’esordio in prima squadra al ritorno al gol in Primavera. Lavora ‘sporco’ per far salire la squadra. Dall’85’ Cerri SV.

All. Bonatti 6.5 – Partita indirizzata già nel primo tempo. E’ mancato forse un po’ di cinismo nella ripresa per chiuderla.

Continua a leggere
Advertisement