Connettiti con noi

Juventus Next Gen

Pagelle Juventus Next Gen Trento: Iling immarcabile, muro Senko

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match del Moccagatta, valido per la prima giornata di Serie C 2022/23: pagelle Juventus Next Gen Trento

I voti e i giudizi ai protagonisti del match del Moccagatta, valido per la prima giornata di Serie C 2022/23: pagelle Juventus Next Gen-Trento. LA CRONACA DEL MATCH

VOTI

SENKO 7: sempre attento quando chiamato in causa, nella ripresa compie un paio di grandi parate.

BARBIERI 6.5: può andare in avanti di più dopo il raddoppio e non si fa pregare, sfiorando anche l’assist per Iocolano. Fa bene le due fasi.

NZOUANGO 7: la pressione non lo tradisce all’esordio e contribuisce ad alzare la saracinesca davanti a Senko.

STRAMACCIONI 7: autentico muro difensivo, dalla sua parte non passa nessuno. Anche con le cattive ferma gli attaccanti avversari.

MULAZZI 6.5: sempre attento in fase difensiva, anche se qualche volta fatica contro un cliente difficile come Pasquato. Spinge quando può ma da quella parte fa tutto Iling.

SERSANTI 6.5: partita oscura, ma la sua gara contribuisce a tenere a bada il pericoloso Cittadino.

BARRENECHEA 6.5: un grande assist per la rete dell’1-0 e la solita qualità per dirigere il gioco in mezzo al campo. Qualche leziosità di troppo, ma non costa cara. Esce stremato. (63′ BONETTI 6: entra in un momento in cui bisogna stringere i denti, contribuisce così alla vittoria).

IOCOLANO 6: si vede poco davanti, ma nonostante ciò va ad un passo dal gol. Peccato che la difesa del Trento si superi in quell’occasione. Fa tanto lavoro di sacrificio. (82′ POLI SV).

SEKULOV 6.5: si accende a tratti nel secondo tempo tra invenzioni e recuperi palla da “difensore”. Non continuo nei 90 minuti, ma prestazione sicuramente positiva. (70′ ZUELLI 6: entra bene in campo, anche se inevitabilmente tocca pochi palloni).

PECORINO 7: scontro costante con Pol Garcia, trova un gol di gran furbizia su un erroraccio del Trento e porta sul raddoppio i suoi in una gara complicata. (70′ DA GRACA 6: sostituisce Pecorino in campo e nei compiti, se la cava).

ILING-JUNIOR 7.5: trova la prima rete tra i professionisti con una gran giocata da vero attaccante. Pericolo costante per la difesa ospite, con i compagni che lo cercano con insistenza in cerca della giocata decisiva. (82′ BESAGGIO SV).

BRAMBILLA 6.5: all’esordio la sua Juve fa vedere sprazzi di grande gioco. Quando si difende un po’ soffre, ma alla fine porta a casa una vittoria e tre punti ampiamente meritati. Non poteva partire meglio la sua avventura nei professionisti.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.