Pagelle Juve-Novara: i giudizi sui protagonisti del match

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus batte in amichevole il Novara con il risultato di 5-0: i bianconeri mostrano nuove idee agli ordini di Andrea Pirlo

Andrea Pirlo e la Juventus, buona la prima. I bianconeri battono in amichevole il Novara, alla Continassa, con il risultato di 5-0, con alcuni spunti interessanti agli ordini di Andrea Pirlo. Ecco le considerazioni sui protagonisti della gara amichevole.

SzczesnyInoperoso. Il Novara non mette mai paura – dal 46′ BuffonEvergreen. Nessun pericolo corso, si esibisce nella finta palla al piede che è un marchio di fabbrica

DaniloBuona la prima. Impiegato da terzo centrale, non delude Pirlo – dal 63′ Rugani Ordinato. Nessun pericolo portato dal Novara, si prende i gradi da capitano

BonucciDistratto. Sbaglia alcuni appoggi semplici per lui, facendosi soffiare il pallone con superficalità. – dal 46′ DemiralGrinta. Il suo stato di forma può essere decisivo nello scacchiere di Andrea Pirlo.

ChielliniPadrone. Torna in campo con la Juve, nella difesa a 3, prendendosi le chiavi della retroguardia. – dal 46′ PellegriniArgento vivo. Scatta, prova il cross, ripiega, scatta di nuovo. Davvero elettrico.

CuadradoInstancabile. Non si ferma mai, come al solito e con la solita qualità. – dal 63De SciglioClassico. Ordinato, senza fronzoli, sena nessun azione degna di nota. Fa il suo.

RamseyAtteso. Aaron Ramsey è chiamato a riscattare la stagione non positiva e lo fa con un bel gol al centro dell’area. – dal 63′ NicolussiElegante. I suoi movimenti, le sue letture e le linee di passaggio sono una bella notizia per la Juve e per Pirlo.

McKennieImperioso. Signore del centrocampo, interdizione e precisione nel gioco lungo. Davvero interessante. – dal 46′ BentancurSicurezza. Entra con il piglio che ha contraddistinto la stagione scorsa. Non delude.

RabiotIn continua crescita. Sembra aver ricominciato da dove ha finito. Sgambate e ordine nel giro palla. – dal 46′ Arthur – Geometra. Accorcia, prende palla, dà respiro alla manovra. Ottima notizia per Pirlo

Alex SandroArrugginito. Sembra ancora un po’ arruginito nelle uscite palla al piede, con poca qualità nel cross. – dal 63′ PortanovaIntraprendenza. Entra con voglia di spaccare tutto, mettendosi tra le linee. Qualche buono spunto e la doppietta nel finale.

Ronaldo – Il solito. Non delude e inaugura il corso di Andrea Pirlo, con un gol in collaborazione con Kulusevski. – dal 46′ Pjaca – Puntuale. Come contro l’Under 23, arriva il gol di Pjaca che non manca l’appuntamento con la rete.

Kulusevski – Gioiello. Sicuramente tra i migliori, già a suo agio con i campioni bianconeri. Si trova a meraviglia con CR7. – dal 46′ Douglas Costa – Classe. Basterebbe questo per descriverlo, inventa e semina il panico, imbecca Ramsey con una magia

LEGGI ANCHE: Juve-Novara 5-0: gol e buoni segnali nella primissima di Pirlo

Condividi