Connettiti con noi

Juventus U23

Pagelle Juventus U23 Pro Sesto: Da Graca è tornato, rimpianti Soulé VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per l’undicesima giornata di Serie C: pagelle Juventus U23 Pro Sesto

I voti ai protagonisti del match dell’undicesima giornata di Serie C: pagelle Juventus U23 Pro Sesto. LA CRONACA DEL MATCH

Garofani 6 – Beffato da Capogna mentre era leggermente fuori dai pali. Risposte positive nella ripresa nelle due chances avute sempre da Capogna.

Leo 7 – Apporto costante alla manovra con le sue sovrapposizioni. Guadagna il rigore nel primo tempo, poi scodella una serie di traversoni invitanti. Dall’84’ Turicchia SV.

Riccio 6.5 – Tiene bene botta nei duelli uno contro uno, staccando anche da ultimo uomo. Poche sbavature nella sua partita.

Poli 6.5 – Francobolla prima Capogna e poi Buongiorno. Un solo spazio di troppo concesso porta al gol nel primo tempo dell’attaccante.

Barbieri 7 – Conferma il periodo di forma in termini di prestazioni. Sale e scende senza sforzo, calcia di destro e sinistro andando due volte ad un passo dalla rete.

Palumbo 6 – È il centrocampista che tocca più palloni del trittico in mediana nel primo tempo. Sfiora anche il gol con un gran tiro dalla distanza, parato da Del Frate. Dal 46′ Aké 6.5 – Cambia passo in attacco, dando imprevedibilità alla manovra.

Zuelli 5.5 – Si abbassa molto in regia per costruire l’azione, ma prende poco l’iniziativa, finendo per essere inghiottito dal centrocampo avversario. Dal 46′ Leone 6.5 – Prende in mano il centrocampo, dettando i tempi.

Sersanti 5.5 – Troppi errori, non da lui, nell’impostazione. Le scelte di passaggio non sempre sono precise.

Soulé 5 – Avvio pimpante, in cui svaria su tutto il fronte offensivo. Si spegne col passare dei minuti, sbagliando anche il match-point su calcio di rigore all’ultimo secondo di partita.

Cudrig 5 – Pesa come un macigno il rigore fallito, che poteva certamente indirizzare la partita su canali diversi. Spento sotto porta. Dal 71′ Da Graca 7 – Esordio stagionale che lascia alle spalle infortuni e sfortuna. Torna subito decisivo, con il gol che vale il pari.

Sekulov 5 – 45′ incolori per il classe 2002, che tocca pochissimi palloni senza dare mai l’impressione di essere pericoloso. Dal 46′ Pecorino 6.5 – Dà un altro volto all’attacco, aggiungendo fisicità in area.

All. Zauli 6 – Ora i rigori sembrano un problema. Puniti in una delle poche occasioni concesse, ma il dominio della ripresa è stato netto.

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement