Connettiti con noi

News

Pagelle Juventus-Udinese: ah, come gioca Dybala! De Sciglio top player, ma Higuain…

Pubblicato

su

Pagelle Juventus-Udinese: Dybala è una gioia per gli occhi. De Sciglio superlativo, Douglas Costa in palla, ma Higuain…

SZCZESNY 6 – Ha la sola colpa di non aver pagato il biglietto.

DE SCIGLIO 7 – Quando ha il pallone nei piedi gioca sempre a testa alta. Non una giocata sbagliata. E anche senza palla fa il suo in maniera egregia: Fofana non gli scappa mai. Sta crescendo in maniera spaventosa.

RUGANI 6 – Maxi Lopez gli consente di avere la stessa tranquillità di una passeggiata in via Roma.

CHIELLINI 6.5 – Il giallo dopo novanta secondi avrebbe potuto turbarlo. Ma rimane lucido dall’inizio alla fine. Come farebbe la Juve senza di lui…

ASAMOAH 6 – Jankto e Widmer gli fanno vivere un pomeriggio di vacanza.

KHEDIRA 6 – Al piccolo trotto, come sempre. Fa il compitino senza affanni e alla fine, anche così, il tedesco va più che bene (17′ st MATUIDI – Entra quando la partita è già finita).

MARCHISIO 6 – Torna a giocare davanti alla difesa. E lo fa senza infamia e senza lode. Gli manca la scintilla che Pjanic, a differenza sua, ha nelle corde.

STURARO 6 – Criticato, punzecchiato e mai realmente amato dai tifosi. Ma sempre attento e diligente. Allegri non farà mai a meno di uno scudiero così prezioso.

DOUGLAS COSTA 6.5 – Quando perde un pallone diventa una notizia da prima pagina. Perché grazie al brasiliano la Juve ha sempre il pallone in banca. Non incanta con i gol, ma lo fa con giocate geniali e un’intelligenza tattica ogni volta sorprendente (43′ st BENTANCUR NG).

HIGUAIN 5.5 – Quando si avvicina al dischetto fa più danni della grandine. Ma quando non lo fa è meraviglioso: da manuale dell’attaccante moderno l’assist per il raddoppio di Dybala (28′ st MANDZUKIC – Poco più di una sgambata dopo l’infortunio).

DYBALA 8 – Primo pallone toccato: magia su punizione che lascia di sasso Bizzarri. Secondo pallone toccato: ingresso in area friulana con annesso atterramento di Angella. Terzo pallone toccato: tap-in facile facile per il raddoppio. Gli basta poco per fare il fenomeno. Quelli come la Joya sono e saranno sempre giocatori speciali.

ALL. ALLEGRI 6.5 – Tutto nella norma. Azzecca il turnover e vince ancora. Altro messaggio importante, con destinazione Napoli.

UDINESE – Bizzarri 7; Nuytinck 5, Angella 4.5, Samir 5.5; Widmer 5.5, Barak 5.5 (24′ st Balic 6), Behrami 6.5 (30′ st De Paul ng), Fofana 6, Ali Adnan 5.5; Jankto 5.5, Maxi Lopez 5 (15′ st Perica 5.5). All. Oddo 5.5.