Connettiti con noi

News

Pagelle Lazio-Juve: CR7 gol, Cuadrado assist e solido in difesa VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match dell’Olimpico tra i bianconeri ed i biancocelesti di Inzaghi: pagelle Lazio-Juve

Le pagelle dei protagonisti del match di campionato tra la Juventus e la Lazio. LA CRONACA DEL MATCH

Szczesny 6.5 – Pericolo scampato a metà primo tempo perché Muriqi va a vuoto. Nella ripresa ci mette del suo per negare la rete a Marusic, non può nulla sul finale su Caicedo.

Cuadrado 7.5 – Giocata straordinaria al quarto d’ora per la prima rete del match. Una certezza in questa prima Juve di Pirlo, espressione di grande solidità difensiva.

Demiral 6.5 – A tratti soffre un po’ Correa, però mostra intelligenza rara nella ricerca delle soluzioni difensive.

Bonucci 6.5 – Pestazione attenta e di grande personalità, ma sul finale perde il duello con Caicedo.

Danilo 7 – La sua diligenza in fase difensiva è diventata una garanzia nella retroguardia bianconera.

Kulusevski 6.5 – Sicuramente in crescita, bravo a provare qualche giocata per alzare il livello con spunti interessanti, anche se non è costante sui novanta minuti. Dal 76’ McKennie 6.5 – Subito in partita con un’altra bella prova.

Bentancur 6.5 – Qualche piccola sbavatura nella trasmissione della palla e troppo basso sulla rete della Lazio, anche se buona prestazione in mezzo.

Rabiot 6 – Lavoro silenzioso ma sempre utile, in entrambe le fasi. Anche lui appare meno solido sul finale di match.

Frabotta 6 – La partita richiede uno sforzo fisico e soprattutto mentale non indifferente, per un giovane alle prime armi. Riesce a gestirla bene.

Ronaldo 6.5 – La sua qualità alza inevitabilmente il livello di pericolosità delle occasioni juventine. Sull’assist di Cuadrado, basta solo appoggiare a rete. Dal 76’ Dybala 5 – HA grosse responsabilità sulla rete di Caicedo.

Morata 6 – Poco occasione da rete ma un buon lavoro funzionale alla manovra. Dall’88’ Bernardeschi SV

All. Pirlo 6 – All’Olimpico sono tre punti persi per un niente, peccato. Anche perché la prestazione ha comunque fornito segnali di crescita importanti. Sul finale però la squadra si abbassa troppo e paga a caro prezzo.


Gli avversari

Lazio: Reina 6.5; Luiz Felipe 7.5, Acerbi 6, Radu 6 (52′ Hoedt 6); Marusic 5, Milinkovic-Savic 6.5, Cataldi 5.5 (76′ Pereira 6), Luis Alberto 5.5 (76′ Akpro 5.5), Fares 4.5 (52′ Lazzari 6); Correa 6.5, Muriqi 4.5 (52′ Caicedo 7). All. Inzaghi 6.5