Connettiti con noi

News

Pagelle Napoli Juve Primavera: Mulazzi inventa, Chibozo si esalta – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la ventesima giornata di campionato: pagelle Napoli Juve Primavera

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la ventesima giornata di campionato: pagelle Napoli Juve Primavera. LA CRONACA DEL MATCH


VOTI

Daffara 7.5 Due interventi nella sua partita: la grande parata sul finale di primo tempo su Cioffi e l’intervento sensazionale su Vergara a inizio ripresa. Chiamato a sostituire Senko, risponde con un’ottima prestazione.

Savona 7.5 Sempe molto attento nelle letture difensive. Bellissimo il suo gol nel primo tempo: un mix di tecnica, precisione e potenza.

Nzouango 7.5 Fa buona guardia in difesa, dalle sue parti oggi non si passa. Ammonito, poco prima dell’ora di gioco viene sostituito per evitare spiacevoli sorprese. Dal 59′ Citi 6.5 Mette in mostra una buona solidità difensiva, provando a rendersi pericoloso anche in fase offensiva sugli sviluppi di corner.

Muharemovic 7 Altra buona prova di solidità difensiva, mette sempre una pezza sulle incursioni degli attaccanti partenopei.

Rouhi 7 Copre bene la propria porzione di campo, partecipa attivamente anche alla fase di possesso. Dal 46′ Fiumanò 6.5 Nei primi minuti appare un po’ in difficoltà nel contenere le invenzioni di Cioffi, nel finale si mostra più attento e sicuro di sè.

Mulazzi 8 Fornisce ben tre assist per i cinque gol realizzati dai bianconeri in questa gara. Semina il panico grazie a spunti sempre preziosi sulla corsia di destra. Dal 75′ Ledonne sv.

Bonetti 7 Perfetto nel mezzo, con il pallone e senza. Organizza la manovra e lavora bene con il compagno di reparto Sekularac.

Sekularac 6.5 Gioca con intraprendenza in mezzo al campo, provando sempre ad organizzare la manovra bianconera.

Turicchia 7.5 Autore di guizzi palla al piede sempre molto interessanti, tenta la conclusione in un paio di circostanze. Altra prestazione molto positiva. Dal 75′ Maressa sv.

Cerri 7 Ci mette soltanto 7 minuti per lasciare il suo segno nel match. Quando serve, lui c’è sempre, anche in fase difensiva, lì dove rientra con sacrificio per dare una mano ai propri compagni. Dal 59′ Chibozo 9 Impiega un paio di minuti per seminare il panico nella retroguardia e chiudere il match siglando la terza, la quarta e addirittura la quinta rete per i bianconeri. Impatto devastante nel match da parte di un giocatore importantissimo per questa squadra.

Mbangula 7 Gioca sulle ali dell’entusiasmo, provando a colpire la retroguardia del Napoli. Rappresenta sempre un reale pericolo per la formazione di casa.

Bonatti 8 La sua squadra si impone sul campo del Napoli grazie ad un gioco spumeggiante e molto vivace. Ritmi alti per tutta la partita e pochi i pericoli corsi dai suoi, che tornano a casa con altri tre punti fondamentali.