Pagelle Sassuolo Juve: Szczesny sorride, Cristiano decisivo VOTI

© foto Db Torino 25/08/2018 - campionato di calcio Serie A / Juventus-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Wojciech Szczesny

I voti e i giudizi ai protagonisti del match valido per la ventitreesima giornata di Serie A: pagelle Sassuolo Juve

Le pagelle dei protagonisti del match tra Sassuolo e Juve, valido per la ventitreesima giornata di Serie A. LA CRONACA DEL MATCH

Szczesny 6 – Preciso in avvio su Djuricic, gran parata su Locatelli. Nel secondo tempo commette un errore banale che rischia di regalare il pari alla formazione di De Zerbi. Alla fine della fiera il bicchiere resta mezzo pieno.

De Sciglio 6 – Partenza sui blocchi, viene fuori col passare del tempo e si propone qualche volta sul fondo. Sfiora la rete nel secondo tempo.

Caceres 5.5 – Nei primi minuti viene colto di sorpresa dalle verticalizzazioni avversarie.

Rugani 5.5 – Due gravi errori in avvio, uno clamoroso rischia di mettere subito il match in discesa per il Sassuolo. Meglio nella ripresa.

Alex Sandro 6 – Si fa saltare con troppa facilità un paio di volte, poi prende le misure e riesce a chiudere con maggiore precisione.

Khedira 6.5 – Allegri gli dà minuti schierandolo titolare, lui ricambia con una rete utile a smorzare il ritmo degli avversari fino a quel momento forsennato. Prima dell’intervallo sfiora il raddoppio. Applausi per lui al momento della sostituzione. Dal 66′ Bentancur SV

Pjanic 6 – L’azione del gol nasce dai suoi piedi, ma in fase difensiva lascia molto a desiderare.

Matuidi 6.5 – Sfiora la rete a metà primo tempo e recupera alcuni palloni importanti. Dal 85′ Emre Can 6.5 – Qualche minuto in campo per mettere al sicuro il risultato.

Bernardeschi 6 – Non fa sempre tesoro dei momenti favorevoli in fase di possesso. Sul finale di primo tempo bella conclusione (spenta da Consigli) e bel cross per Khedira. dal 83′ Dybala 6.5 – Inventa la terza rete.

Mandzukic 6.5 – La fascia di capitano lo richiama a una prova di grande responsabilità e sacrificio.

Ronaldo 7 – Consigli compie un mezzo miracolo su una sua conclusione, ma c’è Khedira a metterla dentro. Prima dell’intervallo mette una gran palla per Mandzukic che potrebbe valere il raddoppio. Nella ripresa prima rete annullata per fuorigioco, seconda sacrosanta a corredo di una prestazione esaltante.