Pagelle Tavagnacco Juventus Women: Cernoia scatenata, Girelli implacabile VOTI

girelli
© foto www.imagephotoagency.it

I voti e i giudizi della decima giornata del campionato di Serie A Femminile: pagelle Tavagnacco Juventus Women

Le pagelle del match tra Tavagnacco e Juventus Women, valido per la decima giornata del campionato di Serie A femminile. LA SINTESI DEL MATCH

Giuliani 6 – Primo tempo senza subire tiri in porta, ripresa in cui chiude con sicurezza le poche occasioni del Tavagnacco

Hyyrynen 6 – Non sempre vince in velocità lo scontro con la connazionale Kollanen, ma il Tavagnacco non si fa vedere in attacco dalla sua parte

Gama 6 – Peccato per quel bolide dalla distanza uscito di poco, sarebbe stato un gol storico

Salvai 6 – Giornata di ordinaria amministrazione, in cui non è chiamata a grossi interventi difensivi

Sikora 6,5 – Corre tanto sulla sua fascia, qualche cross in mezzo lo mette. In difesa non deve compiere molti interventi

Galli 6 – Un attimo di paura quando prende il pestone da Zuliani, poi gara da solita guerriera in mezzo al campo. (Dal 53′ Bellucci 6 – Comincia la gara in modo vibrante, si calma man mano che i minuti passano)

Cernoia 8 – Ovunque nel campo, se non ci fosse lei in campo la Juventus avrebbe un ritmo diverso. Ogni azione parte da lei, non a caso entrambe le azioni da gol partono dai suoi piedi.

Caruso 6,5 – Lavoro oscuro e prezioso per lei, che va ad occupare gli spazi vuoti lasciati dalla difesa friulana e mette giù una gara dinamica e vibrante

Girelli 7,5 – Si muove tra centro dell’area e fascia, è quella che porta i maggiori pericoli in avanti e nessuno riesce a tenerla. Una gara da vero bomber

Aluko 5,5 – Non brilla in attacco, non riesce ad essere il punto di riferimento là davanti. Qualche errore di troppo nei passaggi, non riesce ad essere decisiva

Bonansea 5.5 – Non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale. Ci prova, ma oggi non riesce a farsi pericolosa in avanti (Dal 61′ Glionna sv – La speranza è che l’infortunio non sia così grave com’è sembrato. Dal 69′ Ekroth 6 – Tiene ordine a centrocampo per calmare le velleità offensive delle avversarie)