Connettiti con noi

News

Pagelle Verona Juve: Dybala ci prova, McKennie entra bene VOTI

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 11ª giornata di Serie A: pagelle Verona Juve

I voti e i giudizi ai protagonisti del match della 11ª giornata di Serie A: pagelle Verona JuveLA CRONACA DEL MATCH


 Szczesny 6-  Incolpevole sui gol.

Danilo 5.5 – Partecipa poco alla fase di possesso ma poi trova l’assist per McKennie.

Bonucci 5 – Sbaglia nettamente sul gol di Simeone, lasciandolo tirare con troppa facilità. Soffre molto i movimenti.

Chiellini 5 – Contro l’aggressività del pressing del Verona, va in grande difficoltà tecnica. Sbaglia tanti passaggi ed effettua diversi lanci nel vuoto.

Alex Sandro 5.5 Poco sollecitato dietro (il Verona gioca sull’altro lato), non incide in fase offensiva. Poco intraprendente in fase di possesso. Dall’82’ Pellegrini sv

Cuadrado 5- Non nel suo miglior momento. Soffre tanto la spinta di Lazovic e Caprari. Dal 69′ Kulusevski 5 – Non un buon impatto, sbaglia molto,

Bentancur 5 – Impalpabile. Impreciso tecnicamente e fragile in mezzo al campo. Dal 57′ Locatelli 5.5 – Non entra bene ed è poco incisivo negli ultimi metri.

Arthur 5.5 – Genera il retropassaggio che porta al gol del Verona, anche se la squadra non era messa bene. Soffre l’aggressività scaligera in mezzo al campo e patisce le poche soluzioni di passaggio che gli danno i compagni. Dal 69′ Bernardeschi 6- Mette qualche buon pallone-

Rabiot 5 – Totalmente impalpabile. Non aiuta il palleggio e non si vede mai con inserimenti senza palla. 57′ McKennie 6.5 Si rende subito pericoloso e poi trova il gol.

Dybala 6.5 – Tra i pochissimi volenterosi. Si muove molto e viene tanto incontro per ricevere palla e accendere la manovra. Va anche vicino al gol più e più volte.

Morata 5ì – Soffre il baricentro spesso basso della squadra ed è molto isolato. Quando però riesce a dialogare con Dybala genera situazioni pericolose. Cala però molto nel secondo tempo, con tanti duelli persi.

Allegri 5 – Non basta il forcing finale, la Juve perde ancora una volta dopo un primo tempo in cui i bianconeri vengono sovrastati.

 

A conclusione del match